Green

Passi avanti per il primo tratto della ciclabile Venezia-Torino

La Via del Monviso-Ciclovia dalle sorgenti del Po a Verrua Savoia è stata ammessa al finanziamento per lo studio di fattibilità

Buone notizie per la VenTo, il progetto della pista ciclabile di cui si parla da tempo e che dovrebbe collegare Venezia a Torino. E' stato infatti ammessa al finanziamento per lo studio di fattibilità nell'ambito degli interventi della Regione Piemonte per lo sviluppo, la 'Via del Monviso-Ciclovia dalle sorgenti del Po a Verrua Savoia' - cioè il primo tratto del percorso VenTo - presentato dalla Città di Moncalieri, capofila di una proposta che coinvolge 130 comuni.

 Un'area vasta, diversificata, dal punto di vista fisico, storico, urbano e agricolo, accomunata dal percorso del fiume Po. Scopi del progetto sono la tutela dell'ambiente naturale, lo sviluppo sociale ed economico anche attraverso l'incremento dei flussi turistici, la promozione dell'uso della bicicletta.

La pista ciclabile VenTo rientra in un concetto di cicloturismo di livello europeo e sarà utile per apprezzare tutti quegli elementi del territorio che concorrono a rendere l’Italia una delle mete più desiderate dai visitatori. Luoghi d’arte come Venezia, Ferrara, Mantova, grandi centri come Torino e Milano, saranno collegati da un filo rosso percorribile in bicicletta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Passi avanti per il primo tratto della ciclabile Venezia-Torino

TorinoToday è in caricamento