Sabato, 23 Ottobre 2021
Green Centro / Piazza Statuto

Piazza Statuto, al via il cantiere per il nuovo percorso ciclabile

Ma il restringimento della carreggiata rischia di creare nuovi ingorghi per le auto

In piazza Statuto, da un paio di giorni, si sta lavorando per il posizionamento dei cordoli che delimitano il nuovo percorso ciclabile. 
Si tratta dei lavori per la realizzazione del percorso ciclabile di piazza Statuto ovest, destinato a completare l'anello perimetrale del nodo e a connettere i percorsi ciclabili nord-sud del Viale della Spina con quelli di corso Francia e di piazza Statuto est.
Il tratto tra corso Principe Oddone ovest, via San Donato, via Cibrario e corso Francia verrà delimitato da una banchina rialzata, secondo il progetto condiviso con le associazioni dei ciclisti. 

"Ciò che è più interessante - commenta la sindaca Chiara Appendino sul suo profilo Facebook - è che questa esigenza arriva, come spiega Bike Pride, dalla consultazione di centinaia di ciclisti su quali fossero i punti più pericolosi a Torino per chi va in bici nella nostra Città.  Piazza Statuto ha vinto il triste primato e oggi, anche grazie al contributo dei cittadini, si provvede a interventi per la messa in sicurezza. Ma c'è di più - conclude la prima cittadina -. In accordo con la Consulta per la Mobilità Ciclabile verrà realizzato anche l'attraversamento est-ovest. Un'ulteriore via per chi sceglie la bicicletta per i suoi spostamenti in Città".

Il cantiere al momento, soprattutto nelle ore di punta, sta creando qualche difficoltà al traffico. E se da un lato il nuovo percorso ciclabile fa sorridere i ciclisti, dall'altro c'è chi, in seguito al restringimento della carreggiata, prevede nuovi ingorghi con conseguenti disagi per gli automobilisti.  

Verso il Campus Einaudi

Intanto, si sta concludendo in questi giorni il cantiere che consentirà a chi si muove in bicicletta di spostarsi da piazza Castello al campus universitario Luigi Einaudi e proseguire fino al ponte sulla Dora all’altezza di corso Regio Parco. Il tratto tra viale Partigiani e Lungo Dora Siena rappresenta il collegamento più breve e diretto per i ciclisti provenienti da piazza Castello e diretti verso le piste della Dora e il campus.

“L’intervento consente un aumento dell’offerta per chi si muove in bicicletta e ne incentiva l’uso negli spostamenti quotidiani tra casa e scuola, casa e lavoro e nel tempo libero – commenta l’assessora alla Mobilità del Comune di Torino, Maria Lapietra -. Questo percorso costituisce inoltre il tassello iniziale della direttrice 9 del Biciplan che, una volta completata collegherà il centro città con la Reggia di Venaria.”


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piazza Statuto, al via il cantiere per il nuovo percorso ciclabile

TorinoToday è in caricamento