Raccolta differenziata di carta e cartone, il Piemonte è una delle regioni più virtuose

L'area di Torino rappresenta la metà dell'intera raccolta regionale

Cresce nei piemontesi il senso di responsabilità nei confronti della tutela ambientale. La nostra regione, dati alla mano, è una delle regioni più attive e più attente alla raccolta differenziata di carta e cartone. I numeri parlano di  277.530 tonnellate recuperate e un pro capite di 62,6 kg: cifre ben al di sopra della media nazionale che si attestano intorno ai 56,3 chili per abitante.

Biella e Verbania in testa

L'indagine emerge dal 24° rapporto nazionale presentato nei giorni scorsi da Comieco, Consorzio Nazionale per il Recupero e Riciclo degli imballaggi a base cellulosica. L’area di Torino mantiene il primato in termini di volumi raccolti rappresentando, con oltre 140 mila tonnellate recuperate, circa la metà dell’intera raccolta regionale. Mentre le province che mostrano indicatori migliori sono quelle di Biella, con un pro capite che supera i 77 chilogrammi, e di Verbania poco sopra i 71 kg/ab.  Forte crescita per la provincia di Vercelli, che registra un +12,4% in volumi rispetto al 2017.

Un sistema regionale che funziona

I piemontesi sono dunque sempre più attenti a differenziare dagli altri materiali carta e cartone, che rappresentano quasi il 13% del totale dei rifiuti urbani raccolti nella regione. Questo grazie anche a un sistema di gestione efficace ed efficiente, capace di garantire a qualunque condizione il ritiro e l’avvio a riciclo di carta e cartone. In particolare, in Piemonte sono presenti 27 piattaforme convenzionate per il riciclo e 6 cartiere.

“Il Piemonte - ha dichiarato Carlo Montalbetti, Direttore Generale di Comieco.m - ha una consolidata abitudine alle buone pratiche in tema di raccolta differenziata di carta e cartone coerentemente con le altre regioni del Nord Italia, un‘area che ha raggiunto nel complesso una solida maturità. L’impegno dei cittadini nel separare e raccogliere correttamente carta e cartone si è tradotto in una crescita del 4,4% rispetto al 2017, grazie anche all’importante lavoro delle amministrazioni locali e all’impegno di Comieco, in grado di assicurare ai Comuni il ritiro delle proprie raccolte e il conseguente avvio a riciclo".

Situazione positiva anche a livello nazionale 

Ed ha concluso: "A fronte del materiale cellulosico proveniente da raccolta differenziata e dato in gestione al Consorzio nel 2018, Comieco ha riconosciuto circa 9,5 milioni di euro in corrispettivi economici ai 1.055 Comuni piemontesi in convenzione.”

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A livello nazionale, il rapporto ha fotografato una situazione molto positiva: 3,4 milioni di tonnellate di carta e cartone raccolte nel 2018, con un aumento complessivo del 4%, pari a + 127.000 tonnellate, rispetto al 2017, distribuito in tutte e 3 le macroaree con particolare evidenza al Sud e al Nord.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il film porno è girato nel parco cittadino: nuova performance del noto avvocato e di due pornostar torinesi

  • Maxi-incidente in tangenziale: quattro veicoli coinvolti, uno ribaltato e due in fiamme

  • Super-vincita al concorso a premi in tabaccheria: un fortunato si porta a casa 53mila euro

  • Compleanno torinese per i 18 anni del figlio di Fabrizio Corona e Nina Moric: pronta una grande festa

  • Tragico scontro con un camion, morto un automobilista

  • Viviana e il piccolo Gioele sono ancora scomparsi, ma oggi fatti avvistamenti 'importanti'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento