menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco del Po e Collina Torinese sono riserva di biosfera Unesco

Il riconoscimento alla grande area verde metropolitana è arrivato a Lima, in Perù, in occasione del quarto Congresso Mondiale MaB

Parco del Po e Collina Torinese diventano riserva di biosfera italiana Unesco. Una nomina prestigiosa ricevuta a Lima, in occasione del quarto Congresso Mondiale MaB (Man and Biosphere) Unesco. Un riconoscimento che può diventare per il territorio una vetrina mondiale.

Si tratta infatti del primo caso di proposta  - e riconoscimento - nel nostro Paese, di un comprensorio naturalistico fortemente antropizzato, con oltre un milione e mezzo di abitanti, appartenente a un’area geografica con interessante biodiversità, ricca di acque, colline coese e ricche di boschi, con crescente presenza di flora e fauna. 

Ora un’ampia fetta dell’area metropolitana orientale di Torino quindi - oltre 1700 kmq - si impegnerà ulteriormente non solo per mantenere gli standard richiesti, ma per implementarli. Ogni dieci anni infatti verrà richiesto da Unesco un report di verifica. 

Presenti al Convention Center di Lima una ristretta delegazione dell’Ente di gestione regionale del Parco del Po e Collina Torinese, Istituto SiTI e Città di Torino, che hanno attentamente seguito l’andamento dei lavori nei giorni precedenti all’investitura in Perù.
 
"Un successo ottenuto - ha detto Enzo Lavolta, assessore al Verde pubblico del Comune di Torino - grazie ad un percorso che ha riorientato lo sguardo verso un modello di sviluppo del territorio che mette al centro la qualità ambientale e del paesaggio e grazie al contributo della collettività si impegna sui caratteri della sostenibilità.

Il distretto territoriale raccolto nel brand “CollinaPo”  - ha concluso l'assessore - va interpretato anche come il giardino naturale dell’area metropolitana, un luogo di eccellenze nel quale convivono due risorse di grandissimo valore: la collina e il fiume". 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento