Novità green: 150 orti urbani sulle rive del Sangone

Riqualificazione per una zona in abbandono

Una delle zone interessate

A Torino si torna all’antico. Dalla primavera 2019, prenderà vita Orti Generali, il progetto di un parco di orti a Mirafiori Sud che da novembre ha iniziato a raccogliere le adesioni per l’assegnazione di 150 appezzamenti coltivabili. Negli spazi dati in concessione dalla Città di Torino all’Associazione Coefficiente Clorofilla nel Parco Piemonte di strada Castello di Mirafiori 40, Orti Generali diventerà uno spazio vivo e creativo in cui chiunque può praticare l’agricoltura urbana, facilitato da strumenti tecnologici innovativi.

Il progetto nasce sulle rive del torrente Sangone, a Mirafiori, in un’area che fino ad oggi era un parco in abbandono con una zona agricola residuale a pochi minuti dal capolinea del tram 4: qui sarà possibile coltivare un pezzo di terra in gruppo, in famiglia, come associazione o individualmente. Accanto agli orti, nel polo didattico avranno luogo corsi di formazione teorica e pratica, attività e laboratori, sui temi legati all’agricoltura biologica e al benessere.

I consigli degli esperti a disposizione 

Orti Generali desidera creare la possibilità per chiunque di avvicinarsi all’agricoltura in città: durante il lavoro negli orti, professionisti affiancheranno gli “ortolani urbani” e un agronomo sarà presente una volta a settimana per consigli e rimedi biologici. Grazie alla fase di ricerca supervisionata dall’Università Ca’ Foscari di Venezia e avviata nel 2016, Orti Generali sperimenta la tecnologia al servizio dell’ambiente: per ridurre lo spreco di acqua, sarà presente una centralina per rilevare meteo, umidità, temperatura locali e azionare l’impianto di irrigazione centralizzato per tutti gli orti.

Varie attività 

Basato sui temi di sostenibilità ambientale e sociale, innovazione tecnologica sperimentale e supporto alla coltivazione, il progetto Orti Generali permetterà di praticare attività, oltre che didattiche, anche terapeutiche, di reinserimento lavorativo e ricreative, per tutta la famiglia e tutte le età. Fino al 31 marzo 2019 sarà possibile scegliere il proprio orto, iscriversi ai corsi e partecipare il lunedì mattina (ore 10-13) alla riqualificazione dell’area, facendo parte dei volontari della pulizia del Parco Piemonte. Info sul sito www.ortigenerali.it.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La tifosa non passa inosservata, ripresa dalle telecamere allo Stadium: ora ha migliaia di followers

  • Arriva l'inverno: prima neve in città e brusco calo delle temperature

  • Auto si scontra col cinghiale che attraversa la strada, poi si ribalta nel fosso: terrore per due ragazzi

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Viaggia sull'auto modificata: multa di 640 euro, veicolo sospeso dalla circolazione

  • Tempo libero e svago, cosa fare a Torino e dintorni sabato 16 e domenica 17 novembre

Torna su
TorinoToday è in caricamento