rotate-mobile
Green

ToBike, le bici gialle in sharing si rinnovano: da marzo saranno operative 120 stazioni

Entro marzo 2022

ToBike, il servizio di biciclette a noleggio del Comune di Torino, prova a ripartire. Entro il 1° marzo 2022 il servizio, da tempo ormai quasi fermo - a parte qualche stazione attiva nel centro città - , si riattiverà con 120 stazioni operative, per muoversi in città. Lo ha garantito l'assessora alla Mobilità, Chiara Foglietta, al termine di un incontro che si è svolto ieri, al quale hanno preso parte i responsabili degli uffici comunali, i vertici di Bicincittà, la nuova società subentrata al Gruppo Comunicare attraverso un contratto di affitto di azienda.

Delle 170 vecchie bicistazioni, 70 verranno dismesse. Le altre 100 verranno riqualificate e ne saranno create 20 di nuove. Addio quindi alle bici inutilizzabili e agli stalli vandalizzati: il servizio sarà finalmente rinnovato per chi lavora, studia o semplicemente per chi vuole spostarsi in città a bordo delle classiche bici gialle. Questo il piano operativo di Bicincittà che ha già iniziato il lavori sulle prime 40 stazioni. In città infatti sono comparsi in anteprima i 'cantieri': alcune reti arancioni hanno avvolto, in centro, gli stalli delle due ruote, in vista di essere rimessi a nuovo.

“Un impegno che vaglieremo costantemente attraverso un’azione di controllo puntuale anche sul rispetto dei tempi del cronoprogramma – ha assicurato l’assessora Foglietta - . Questa Giunta – ha ribadito - è a favore del ‘bike sharing’ come di tutto ciò che possa promuovere l’uso di mezzi sostenibili e favorire l’intermodalità dei trasporti”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ToBike, le bici gialle in sharing si rinnovano: da marzo saranno operative 120 stazioni

TorinoToday è in caricamento