Domenica, 26 Settembre 2021
mobilità

S-Trike, l'auto che sembra una bici per muoversi in città

Si tratta di un veicolo che viaggia grazie allo sforzo umano e come dicono gli stessi studenti che lo hanno ideato, può raggiungere senza nessuna difficoltà circa 30 chilometri orari in piano, ideale per delle brevi gite fuori porta

Si chiama "Velomobile" ed ha un raggio d'azione fino a 30 chilometri.

E' il prototipo realizzato dagli studenti del Politecnico di Torino e che ha vinto l'Engineering award, premio della prima edizione dello Student Challenge europeo per i veicoli a propulsione umana per i tragitti sub-urbani.

Si tratta di un veicolo che viaggia grazie allo sforzo umano e come dicono gli stessi studenti che lo hanno ideato, può raggiungere senza nessuna difficoltà circa 30 chilometri orari in piano, ideale per delle brevi gite fuori porta.

Il prototipo progettato dal team studentesco "Policumbent" si chiama S-Trike ed è stato realizzato anche con la collaborazione di alcune aziende partner. Si tratta di un veicolo non ancora particolarmente conosciuto in Italia, ma che sta avendo un notevole successo nel mercato del Nord Europa.

L'intento non è quello di sostituire la comoda e vecchia bicicletta che per praticità in città va per la maggiore, ma verificare il progetto ed indentificarne i possibili miglioramenti, soprattutto in un tempo in cui le richieste di modelli di mobilità ad emessione zero continuano ad aumentare.

La vittoria di un team italiano e torinese allo Student Challenge rappresenta, tra l'altro, un punto di partenza per gettare le basi per un futuro sviluppo del settore.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

S-Trike, l'auto che sembra una bici per muoversi in città

TorinoToday è in caricamento