Come diminuire lo smog in città? Con più stazioni di ricarica per auto elettriche

Invogliare i torinesi ad acquistare auto elettriche incrementando le stazioni di ricarica in città. Questo è quello che hanno chiesto i consiglieri comunali alla Giunta del sindaco Piero Fassino approvando all’unanimità una mozione

Se in città ci fossero più stazioni di ricarica i torinesi sarebbero più invogliati ad acquistare auto elettriche? Per il Consiglio comunale sì, tant’è che hanno chiesto alla Giunta del sindaco Piero Fassino di provvedere con massima urgenza a mettere in piedi un piano di incremento degli stalli in cui poter ricaricare le vetture elettriche. 

Una mozione, quella approvata, che ha come obiettivo quello di diminuire l’inquinamento ambientale grazie all’aumento sul territorio cittadino delle auto non inquinanti, “Tutte le azioni per migliorare la qualità della vita dei cittadini torinesi vanno sicuramente incentivate – ha affermato la consigliera Federica Scanderebech, prima firmataria della mozione insieme al collega Fedinando Berthier – è il caso di questo provvedimento, un atto importante approvato oggi all’unanimità dal Consiglio che si inserisce nelle politiche ambientali della Città per diminuire l’inquinamento atmosferico”.

L’atto ha messo d’accordo sia maggioranza che opposizione nella richiesta di un’adeguata rete distributiva di stazioni di ricarica per le vetture. “Mozione semplice e necessaria - sottolinea Berthier -. Nel 2014 il Governo aveva stanziato 120 milioni di euro per incentivare l’utilizzo delle auto elettriche ma, per facilitare l’acquisto da parte dei cittadini, la Città deve aumentare le stazioni di ricarica, oggi praticamente assenti”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Torino, da due anni viveva alla fermata del tram assieme ai suoi cinque cani: la municipale la salva

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento