rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
mobilità San Salvario

Mobilità sostenibile, un nuovo percorso ciclabile per collegare gli atenei

Auto e bici insieme, rispettando i 30 km orari

A Torino si sta lavorando in questi giorni al nuovo percorso ciclabile che sarà pronto in occasione della “settimana della Mobilità sostenibile”, in programma dal 16 al 22 settembre. In realtà non si tratta di una pista ciclabile dedicata ma di un tracciato dove auto e biciclette scorreranno insieme, rispettando il limite dei 30 km orari. Il percorso individuato, pensato per favorire gli spostamenti in bicicletta fra le sedi universitarie del centro cittadino, sarà percorribile in tutta sicurezza e verrà evidenziato con la tracciatura a terra di segnaletica dedicata, oltre a quella verticale. 

Il progetto in particolare prevede il miglioramento del collegamento tra corso Marconi e lungo Dora Siena, agevolando la connessione tra alcune residenze universitarie e le facoltà ubicate lungo corso Massimo D’Azeglio, Palazzo Nuovo e il campus Luigi Einaudi.

Le direttrici preferenziali lungo le quali ci potrà muovere sulle due ruote nelle vie del centro e di Vanchiglia, organizzate a senso unico veicolare, sono, per la direzione nord, le vie Ormea, San Massimo e Montebello e, per la direzione sud, le vie Sant’Ottavio, delle Rosine, Giolitti, San Francesco da Paola e Principe Tommaso. Nei prossimi mesi verrà invece realizzata la pista ciclabile lungo via Nizza, tra Porta Nuova e piazza Carducci, in aggiunta ad altri provvedimenti per il miglioramento della sicurezza stradale e della mobilità dolce.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mobilità sostenibile, un nuovo percorso ciclabile per collegare gli atenei

TorinoToday è in caricamento