mobilità Nizza Millefonti / Via Nizza

Verso il completamento della ciclabile di via Nizza: 12km per attraversare la città da nord a sud

Pronto il progetto

Foto di Pasquale Commisso

I lavori previsti nel progetto di completamento della pista attualmente in costruzione, approvato martedì 4 giugno dalla Giunta Comunale, mirano a rendere ciclabile l’intero asse di via Nizza consentendo di muoversi in sicurezza anche a chi si sposta in bicicletta e ai pedoni. L’intervento si propone infatti di risolvere i problemi rappresentati dagli incroci stradali con i corsi Bramante e Vittorio Emanuele II posti all’estremità dell’asse riqualificato, all’altezza di piazza Carducci e Porta Nuova, così da ottenere una piena funzionalità del percorso.
 
Nello specifico, è previsto il completamento del tratto in corrispondenza del piazzale situato a fianco della stazione ferroviaria e la realizzazione di un nuovo attraversamento dedicato che permetta di accedere più agevolmente alla bidirezionale verso Porta Susa e al centro cittadino.

La soluzione per il nodo di piazza Carducci consentirà di raggiungere il versante sud, dove la pista proseguirà - il progetto è in fase di elaborazione - fino al complesso multifunzionale del Lingotto e al grattacielo della Regione Piemonte e il Po, attraverso il collegamento con la circolare 2 proveniente dal cavalca ferrovia di corso Bramante. È inoltre prevista l’integrazione dell’illuminazione pubblica insieme all’installazione di dispositivi di videosorveglianza e di rastrelliere e archetti portabici. La spesa prevista per gli interventi è 710mila e 900 euro.    

“Una volta terminati questi interventi sarà possibile percorrere la città, da nord a sud, lungo un unico percorso ciclabile di 12 chilometri da corso Bramante a corso Venezia”, commenta l’assessora alla Mobilità Maria Lapietra. 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Verso il completamento della ciclabile di via Nizza: 12km per attraversare la città da nord a sud

TorinoToday è in caricamento