Martedì, 21 Settembre 2021
mobilità

Con la bella stagione a Torino si pedala e il bike sharing è da record

Straordinario inizio primavera per ToBike che, con l'arrivo della bella stagione, stabilisce nuovi record: 500 abbonamenti emessi in 5 giorni e il tetto dei 10.000 prelievi giornalieri superato 2 volte ad inizio settimana

TORINO - Con l'arrivo della bella stagione molti torinesi hanno lasciato la macchina in garage, o parcheggiata sotto casa, e sono saliti sulla bicicletta. Il caldo di questi giorno lo ha permesso, certo, ma sembra proprio che tantissimi non vedessero l'ora che arrivasse la primavera per pedalare da una parte all'altra della città.

Il trend è confermato dagli ultimi cinque giorni del bike sharing torinese. Sono stati infatti oltre 500 gli abbonamenti emessi da ToBike da una settimana fa ad oggi e, altro record, per due giorni è stato superato il tetto dei 10 mila prelievi di biciclette giornalieri. Numeri davvero alti che testimoniano quanto stare all'aria aperta piaccia sempre più e che, investimenti azzeccati, la condivisione delle biciclette comunali funziona.

Il bike sharing a Torino è iniziato tre anni fa e ora si contano in città cento stazioni. Ma gli sforzi di Comune e Regione non sono ancora finiti: entro il 2014 si aggiungeranno altre 58 postazioni sparse sul territorio torinese. ToBike infatti si contraddistingue dalle altre grandi città per il servizio su area metropolitana offerto. Con un'unica card possono essere utilizzate anche le biciclette presenti a Collegno, Grugliasco, Venaria, Alpignano e Druento.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Con la bella stagione a Torino si pedala e il bike sharing è da record

TorinoToday è in caricamento