Martedì, 26 Ottobre 2021
Green

Waste Mob, la maratona lungo Po dove vince chi raccoglie più rifiuti

Evento a cura di Comune, Università, Politecnico, Cus e Amiat

Vince chi raccoglie più rifiuti. Waste Mob Pulitour è l'iniziativa di sensibilizzazione sul littering dei rifiuti - nato un anno fa - nell'ambito di "Torino Resiliente 2018" e del "Festival dello sviluppo sostenibile", a cura di Città di Torino, Università degli Studi di Torino, Politecnico di Torino, Cus e Amiat Gruppo Iren. L'appuntamento è per domenica 27 maggio lungo le rive del fiume Po, nella zona adiacente a piazza Vittorio Veneto, da dove si sviluppa una delle aree paesaggistiche più belle e suggestive della città.

E si partirà proprio da qui alle 14.30: i partecipanti verranno divisi in gruppi e, supportati da alcuni rappresentanti dei Green Office dei due Atenei, percorreranno i viali tra i tre ponti del Po, seguendo due direzioni e raccogliendo i piccoli rifiuti che incontreranno lungo il loro percorso, riponendoli poi nei sacchi a disposizione. Vincerà chi alla fine del percorso, ne avrà raccolti di più. Durante la prima edizione parteciparono in 150 e furono raccolti in tutto 140 kg di rifiuti: quest'anno si spera di riuscire a fare meglio. Al Waste Mob potranno partecipare tutti, purchè maggiorenni, sia singolarmente che in gruppo. Per le iscrizioni, sul sito dedicato, c'è tempo ancora oggi, venerdì 25 maggio. L’evento si concluderà con la consegna di alcuni PC riassemblati dagli studenti del Politecnico agli alunni di una scuola della Città.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Waste Mob, la maratona lungo Po dove vince chi raccoglie più rifiuti

TorinoToday è in caricamento