“Mozzichini” gratuiti ai fumatori, parte la distribuzione in città

Saranno presto disponibili nei punti informativi turistici, nelle biblioteche cittadine e presso le sedi di Circoscrizione

In questi giorni partirà un nuovo progetto - promosso dalla Città di Torino e da Amiat, società del gruppo Iren – per distribuire gratuitamente presso tutte le circoscrizioni, le biblioteche e i punti informativi turistici della città il “mozzichino”, un piccolo gadget per raccogliere cenere e mozziconi di sigaretta.

L’iniziativa, rivolta a tutti i fumatori, nasce per combattere l’abitudine di gettare a terra i residui delle sigarette e per cercare di sensibilizzare i cittadini sui giusti comportamenti ecosostenibili da seguire. Il mozzichino è un oggetto molto utile e pratico per il fumatore, in quanto funge sia da spegni sigaretta portatile che da contenitore per i mozziconi e la cenere.

Una volta pieno, il mozzichino può essere svuotato nel più vicino cestino dei rifiuti. Non solo. Grazie alle sue piccole dimensioni e al pratico gancio può anche essere facilmente attaccato alla cintura dei pantaloni o riposto nella borsetta.

Usando il mozzichino non solo si rispetta l’ambiente, contribuendo a mantenere pulita a propria città e le aree pubbliche comunali, ma si risparmia. Va ricordato che chi getta a terra i residui di sigaretta, oltre ad inquinare, rischia una severa sanzione pecuniaria.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia familiare, disabile uccisa a martellate dalla madre

  • Ragazzo si getta sotto il treno in corsa: morto. Convoglio bloccato per quattro ore

  • Tamponamento fra due tram (uno era fuori servizio): 14 feriti in ospedale

  • Banda di ladri senza pietà: uccidono a pietrate il cane che li aveva sorpresi

  • È in arrivo la neve a Torino: altre nevicate fino alla vigilia di Natale

  • In corto la presa dell'albero di Natale: appartamento distrutto da un incendio, salvati mamma e bimbi

Torna su
TorinoToday è in caricamento