rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
life

Sostenibilità ambientale, nuova convenzione tra Università di Torino e Arpa Piemonte

L’intesa permetterà di regolare rapporti di collaborazione tecnico-scientifiche, promuoverà programmi di formazione per gli studenti dell’ateneo e per il personale tecnico amministrativo dei due enti

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Il rettore dell’Università degli Studi di Torino Gianmaria Ajani e il direttore generale dell’Agenzia regionale per la protezione dell'ambiente (Arpa) Angelo Robotto hanno firmato, lunedì 7 marzo, una convenzione pluriennale che consente e regola importanti collaborazioni fra i due enti per la ricerca applicata alla sostenibilità ambientale di edifici e pratiche lavorative e per la formazione di studenti universitari e dipendenti delle due amministrazioni sulle tematiche ambientali.

L’intesa permetterà di regolare rapporti di collaborazione tecnico-scientifiche, promuoverà programmi di formazione per gli studenti dell’ateneo e per il personale tecnico amministrativo dei due enti e in particolare per la formazione del personale di Arpa Piemonte che potrà essere ammesso alla frequenza di parte dei corsi di laurea e post-universitari sui temi specifici. Scopo dell’accordo è inoltre quello di favorire l’utilizzo congiunto di apparecchiature e di infrastrutture, con la possibilità di svolgere specifiche attività di ricerca presso i rispettivi laboratori.

L’accordo si inserisce nel quadro di iniziative programmate dall'Università di Torino sulle tematiche ambientali, che già dal 2014 monitora le proprie prestazioni ambientali su energia, acqua, rifiuti con la pubblicazione del Rapporto di sostenibilità.

La convenzione completa così un’attività di ricerca e formazione sui temi ambientali che ha ricevuto anche riconoscimenti internazionali tra cui la cattedra Unesco in Sviluppo sostenibile e gestione del territorio, favorisce l’attività di public engagement ambientale del Centro Agorà Scienza, e rinforza le buone pratiche di progettazione intraprese dal progetto di innovazione Hackunito in tema di comunicazione ambientale e con la creazione del progetto – in via di completamento - denominato GreenOffice, costituito per attuare con sistematicità le pratiche innovative di sostenibilità.

La firma dell’accordo è una significativa iniziativa di cooperazione tra i due enti e contribuirà a sviluppare l’attenzione alle tematiche ambientale verso il territorio e potenzierà la divulgazione di queste tematiche alla cittadinanza.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostenibilità ambientale, nuova convenzione tra Università di Torino e Arpa Piemonte

TorinoToday è in caricamento