Venerdì, 22 Ottobre 2021
life

Orti urbani, al via il bando per 54 appezzamenti nel parco del Meisino

Le domande di assegnazione dovranno pervenire entro il 9 marzo 2015. Tre orti saranno adibiti a uso didattico e sociale per sensibilizzare all'aggregazione cittadina

Cinquantaquatto orti a disposizione per i cittadini appassionati di giardinaggio e di prodotti a chilometro zero. L'area è quella del parco del Meisino, in Borgata Rosa, dove la Circoscrizione 7 ha messo a bando l'assegnazione di 300 metri quadrati adibiti a orti urbani per una durata di 5 anni.

Chi abbia intenzione, quindi, di cimentarsi con zucchine, pomodori o fiori primaverili dovrà unicamente compilare un modulo disponibile sul sito della circoscrizione e incrociare le dita.

Le domande di assegnazione degli orti urbani dovranno pervenire entro e non oltre le ore 12.00 di lunedì 9 marzo 2015, per posta elettronica, fax, raccomandata o semplicemente attraverso una consegna manuale. Unici limiti, non essere proprietari di un altro appezzamento di terreno a uso agricolo situato in Torino ed essere maggiorenni.

Tre dei 54 orti disponibili dovranno essere adibiti a uso educativo e didattico, in particolare sostenere la socialità e la partecipazione dei cittadini e la relativa possibilità di aggregazione, favorire la coesione ed il presidio sociale, insegnare e diffondere tecniche di coltivazione, sostenere la produzione alimentare biologica e le essenze ortive tradizionali locali. Una volta preso in gestione, l'orto resterà in possesso del suo vincitore per cinque anni.

L'obiettivo è quello di creare un'opportunità di aggregazione e condivisione per quelle persone che, spesso, si trovano da sole - anziani - e di avvicinare maggiormente i giovani all'orticoltura.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Orti urbani, al via il bando per 54 appezzamenti nel parco del Meisino

TorinoToday è in caricamento