Lotta ai mozziconi di sigarette: Giaveno aderisce all’iniziativa di “Striscia la notizia”

Il sindaco ha scritto al Gabibbo per aderire alla campagna “No mozziconi a terra”. Le iniziative in atto e l’aumento dei controlli da parte del personale della Polizia locale

Immagine di repertorio

Striscia la notizia ha da poco lanciato la campagna nazionale “No mozziconi a terra” contro il diffuso malcostume di gettare per strada uno dei rifiuti più inquinanti al mondo. Proprio per la consapevolezza del fatto che a Giaveno i mozziconi sono troppi, il 13 dicembre scorso il sindaco ha scritto al Gabibbo per aderire all’iniziativa promossa dalla trasmissione televisiva. 

Il Sindaco Carlo Giacone e l’Assessore all’Ambiente Marilena Barone hanno annunciato più controlli da parte del personale della Polizia locale e messo in atto diverse iniziative per porre rimedio alla situazione perché i mozziconi di sigaretta gettati a terra sono una delle principali fonti di inquinamento e rappresentano un problema molto grave: nei filtri abbandonati vi sono sostanze tossiche che vengono rilasciate in terra o nell’acqua e che si decompongono con tempi molto lunghi. Inoltre sono oggettivamente molto brutti e fanno subito apparire sporca una città. 

Le iniziative intraprese dal comune di Giaveno: nel corso dell’anno si acquisteranno nuovi portacenere pubblici da distribuire sul territorio; saranno contattati dall’amministrazione i proprietari di bar, locali e pub per chiedere loro di allestire posacenere accanto agli ingressi dei loro esercizi; verranno distribuiti i portacenere tascabili dono del Cidiu che i titolari degli esercizi potranno a loro volta omaggiare ai clienti; si farà opera di sensibilizzazione sul territorio; alcuni operatori puliranno le aree più sporche. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Affermano il Sindaco Carlo Giacone e l’Assessore all’Ambiente, Marilena Barone: “Abbiamo deciso di aderire alla campagna di sensibilizzazione perché pensiamo che vivere in un luogo pulito migliori la qualità di vita di tutti. Purtroppo i fumatori non sempre si rendono conto dei danni che possono fare abbandonando i mozziconi a terra o in giro. Ci auguriamo che ci sia la collaborazione di tutta la cittadinanza, a partire dai negozianti ed esercenti che sono i primi ad avere interesse a presentare una bella città sia ai residenti sia ai turisti. Quando ci sarà la visita degli inviati della trasmissione televisiva, ci auguriamo che trovino una città pulita e libera dai mozziconi. Per questo speriamo che ci sia la collaborazione di tutti e chiediamo ai fumatori di fare uno sforzo per rendere la città più bella per tutti e ringrazio fin d’ora perché so che lo faranno”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torna l'ora solare, lancette indietro di 60 minuti: quando e perché si dormirà di più

  • Tragico schianto in autostrada sulla Torino-Savona: due operai torinesi morti

  • Coronavirus: ordinanza Piemonte, stop agli alcolici dopo le 21 e attività chiuse a mezzanotte

  • Lavazza, offerte di lavoro a Torino e in provincia: le posizioni aperte

  • Torino: positiva al coronavirus esce e va in giro, denunciata per epidemia colposa

  • Incidente in strada a Torino: tram investe pedone e lo uccide

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento