menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

Lotta ai mozziconi di sigarette: Giaveno aderisce all’iniziativa di “Striscia la notizia”

Il sindaco ha scritto al Gabibbo per aderire alla campagna “No mozziconi a terra”. Le iniziative in atto e l’aumento dei controlli da parte del personale della Polizia locale

Striscia la notizia ha da poco lanciato la campagna nazionale “No mozziconi a terra” contro il diffuso malcostume di gettare per strada uno dei rifiuti più inquinanti al mondo. Proprio per la consapevolezza del fatto che a Giaveno i mozziconi sono troppi, il 13 dicembre scorso il sindaco ha scritto al Gabibbo per aderire all’iniziativa promossa dalla trasmissione televisiva. 

Il Sindaco Carlo Giacone e l’Assessore all’Ambiente Marilena Barone hanno annunciato più controlli da parte del personale della Polizia locale e messo in atto diverse iniziative per porre rimedio alla situazione perché i mozziconi di sigaretta gettati a terra sono una delle principali fonti di inquinamento e rappresentano un problema molto grave: nei filtri abbandonati vi sono sostanze tossiche che vengono rilasciate in terra o nell’acqua e che si decompongono con tempi molto lunghi. Inoltre sono oggettivamente molto brutti e fanno subito apparire sporca una città. 

Le iniziative intraprese dal comune di Giaveno: nel corso dell’anno si acquisteranno nuovi portacenere pubblici da distribuire sul territorio; saranno contattati dall’amministrazione i proprietari di bar, locali e pub per chiedere loro di allestire posacenere accanto agli ingressi dei loro esercizi; verranno distribuiti i portacenere tascabili dono del Cidiu che i titolari degli esercizi potranno a loro volta omaggiare ai clienti; si farà opera di sensibilizzazione sul territorio; alcuni operatori puliranno le aree più sporche. 

Affermano il Sindaco Carlo Giacone e l’Assessore all’Ambiente, Marilena Barone: “Abbiamo deciso di aderire alla campagna di sensibilizzazione perché pensiamo che vivere in un luogo pulito migliori la qualità di vita di tutti. Purtroppo i fumatori non sempre si rendono conto dei danni che possono fare abbandonando i mozziconi a terra o in giro. Ci auguriamo che ci sia la collaborazione di tutta la cittadinanza, a partire dai negozianti ed esercenti che sono i primi ad avere interesse a presentare una bella città sia ai residenti sia ai turisti. Quando ci sarà la visita degli inviati della trasmissione televisiva, ci auguriamo che trovino una città pulita e libera dai mozziconi. Per questo speriamo che ci sia la collaborazione di tutti e chiediamo ai fumatori di fare uno sforzo per rendere la città più bella per tutti e ringrazio fin d’ora perché so che lo faranno”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento