menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il taglio del nastro © Andrea Abbattista TorinoToday.it

Il taglio del nastro © Andrea Abbattista TorinoToday.it

In via Cigna rinasce la zona ex-industriale, oggi è un grande parco

Inaugurato il parco Peccei in via Cigna, dove una volta sorgeva uno stabilimento della Fiat. A tagliare il nastro è stato l'assessore Enzo Lavolta di fronte a centinaia di persone felici di vedere finalmente il parco a loro disposizione

Il sindaco Piero Fassino e la presidente Nadia Conticelli non sono stati presenti, ma l'inaugurazione del rinato parco intitolato ad Aurelio Peccei, un ex partigiano, si è svolta in un grande clima di festa che ha radunato centinaia di persone e tantissimi bambini. D'altronde è stato studiato da loro e per loro: i nuovi giochi sono nati infatti dalla mente degli alunni della scuola elementare Pestalozzi e, da quanto evidenziato dall'assalto vero e proprio nel "day one", piacciono.

Il nuovo parco si estende per 27mila metri quadrati ed è situato in via Cigna dove per anni - dal 1917 - c'è stata una sezione metallurgica e di acciaieria della Fiat. Negli anni quell'area è stata abbandonata, ma il degrado si è trasformato in un'oasi verde contornato da tanti palazzi che ne potranno godere in ogni ora del giorno e della notte. Si è scelto dunque di riqualificare una zona industriale, così come era successo nel caso del parco Dora.

(L'articolo continua dopo la galleria fotografica)

Non ci sono solo i giochi per i più piccini all'interno del verde di via Cigna. Tutto è stato studiato per poter essere da un lato ecosostenibile e dall'altro per poter essere fruibile da tutti. Ad esempio è stato utilizzato un nuovo sistema per impiantare gli alberi presenti (420 in tutto), in modo tale da evitare i pali tutori, è presente un impianto fotovoltaico e panchine in alluminio derivante da materiale riciclato. Tutto nuovo o quasi: come spiegato dall'assessore all'Ambiente Enzo Lavolta, colui che ha materialmente tagliato il nastro, si è voluto lasciare in vita la capriata Porcheddu, un elemento che ricorda il passato e che darà la possibilità di fare eventi visto il palco installato in quella zona.

All'inaugurazione hanno partecipato, oltre all'assessore sopracitato, anche il noto metereologo Luca Mercalli e l'ex sindaco di Torino Diego Novelli. Partecipativo il pubblico, felice di veder realizzato il parco Peccei dopo tanti anni tra progettazione e lavori. "In molti ci chiedono di installare telecamere per proteggere questo parco - ha detto l'assessore Lavolta -. Siamo d'accordo e faremo di tutto affinché non sia vandalizzato, ma il parco in primis deve essere protetto dai cittadini stessi, per loro è stato ideato e realizzato".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento