menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Raccontare la scienza, l'istituto Boella apre al progetto "Le settimane a scuola"

Coinvolti 400 giovani nel progetto mentre nella prima edizione è stato possibile lavorare con otto istituti scolastici

Un laboratorio portatile per spiegare la scienza agli studenti delle scuole torinesi.  L'istituto superiore Mario Boella, centro di ricerca applicata e di innovazione focalizzato sulle Tecnologie dell'Informazione e della Comunicazione, aderisce anche quest'anno a “Le settimane a Scuola”, manifestazione nata all'interno delle Settimane della Scienza per la diffusione del sapere nelle scuole dell'area metropolitana.

Con un approccio interattivo, i ricercatori dell'Istituto propongono esperimenti attraverso i quali rispondere alle domande e alle curiosità dei ragazzi. Tema centrale è l'Energy Harvesting, che permette di scoprire come recuperare energia e trasformarla in elettricità nel rispetto dell'ambiente.

Nel 2011 l’Istituto ha esteso il proprio campo d’azione all’innovazione di processo, con particolare attenzione ai temi prioritari dell’agenda europea. Nel luglio 2013 la struttura organizzativa di Ismb è stata ulteriormente aggiornata con l'intento di perseguire tre obiettivi primari: consolidare le attività delle Aree di Ricerca attraverso l’accorpamento e la focalizzazione delle competenze; continuare a sviluppare i programmi strategici e migliorare e valorizzare i rapporti con gli stakeholder, sia internamente che esternamente all'Istituto.

Nella prima edizione è stato possibile portare 150 laboratori, che hanno raccontato la scienza a 3.300 studenti in otto istituti scolastici di ogni ordine e grado. Già 400 i ragazzi di dieci scuole torinese quelli che quest'anno hanno aderito all'iniziativa.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento