menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Al via sotto la Mole la dodicesima edizione di "M’illumino di meno"

Si inizia sabato 13 febbraio alla Casa del Quartiere di San Salvario dove si cimenteranno i bambini delle Orchestre Vivaldi e Beethoven

Per dare il suo contributo alla dodicesima edizione di M’illumino di meno - la campagna di sensibilizzazione sul risparmio energetico e la mobilità sostenibile del programma Caterpillar di Rai Radio 2 – la Città di Torino quest’anno ha scelto  di coniugare attenzione al risparmio energetico, innovazione, partecipazione con un binomio vincente: musica e bambini. Torino, infatti, insieme ai suoi partner consolidati nella sfida per la sostenibilità e l’innovazione, Iren e Fondazione Torino Smart City, nella scia della fortunata campagna di comunicazione a sostegno di Torino a Led, si è fatta accompagnare dall’Associazione Pequenas Huellas con il progetto “Crescere in orchestra”  per organizzare cinque concerti in alcuni dei più interessanti luoghi aggregativi della Città.

L’illuminazione cambia musica è la rassegna di eventi musicali gratuiti, sul tema della luce, che si terrà dal 13 al 19 febbraio 2016 a Torino per condividere tutti insieme, partendo dai bambini, la battaglia contro lo spreco e l’inquinamento e pensando ad uno stile di vita più sostenibile, inclusivo e sano.

Si inizia sabato 13 febbraio alla Casa del Quartiere di San Salvario dove si cimenteranno i bambini delle Orchestre Vivaldi e Beethoven della Scuola Popolare di Musica. Lunedì 15 febbraio ci si sposta nel quartiere Aurora, al Cecchi Point, dove si esibiranno i giovani musicisti del Quartetto Ars Nova e i bambini del Nucleo Orme - Piccola Orchestra Giulia dell’Istituto Regio Parco. Martedì 16 febbraio alla Biblioteca Don Milani di Falchera andrà in scena il Cuarteto Marquez della Piccola Orchestra Florina e il giorno successivo, mercoledì 17 febbraio, presso la Piazza dei Mestieri in San Donato, il Coro e l’Orchestra Pequenas Huellas insieme ai Giovani Cantori di Torino allieteranno di note di luce il tardo pomeriggio.

Venerdì 19 febbraio, sempre alle 18, come per tutti gli altri appuntamenti, è atteso il gran finale a Palazzo Madama, dove tutti i partecipanti suoneranno e canteranno sulla scalinata Cavour, salutando le frasi più “illuminanti” del contest Una frase di luce per #Torino a led. Il pubblico si potrà inoltre cimentare con due biciclette ToBIKe, sulle quali sarà possibile pedalare per vedere accendersi due lampioni a Led: la dimostrazione che per dare luce ci vuole energia e un po’ di sforzo ...

Sono più di duecento i bambini e i ragazzi, dalla primarie alle scuole superiori, coinvolti con le loro famiglie in questo programma di note e di luce che, attraverso i quartieri di Torino, vuole accompagnare l’intervento di sostituzione dei Ledora in corsa e che sarà terminato a giugno 2016.

“Torino ha aderito dalla prima edizione a “M’illumino di meno”, a dimostrazione di una piena consapevolezza del valore delle nostre azioni quotidiane sull’ambiente – ha sottolineato l’assessore all’Innovazione e all’Ambiente, Enzo Lavolta. Torino  a giugno terminerà la sostituzione con il Led delle 55 mila illuminazioni di altrettanti lampioni e ci piace confermare che questa nuova tecnologia non è soltanto un cambiamento strutturale importante, ma è anche un salto culturale, un cambiamento nelle abitudini che riveste ogni aspetto della nostra esistenza”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento