menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Torino in luce", arriva l'app per segnalazione i lampioni spenti o rotti

Con uno smartphone si potrà scaricare #Torino In Luce, l'applicazione che permette a tutti i cittadini di segnalare un'anomalia di un punto luce cittadino

Mai più lampioni spenti per giorni o settimane. La Città di Torino e l’Iren hanno presentato, questa mattina, l’app che consente ai cittadini di diventare protagonisti nel miglioramento del servizio di illuminazione pubblica. Il tutto attraverso l’utilizzo di un semplice smartphone si potrà scaricare #Torino In Luce, l’applicazione che permette a tutti i cittadini di segnalare un’anomalia di un punto luce cittadino.

L’App, al momento ancora in fase sperimentale, si propone di avviare una nuova modalità di dialogo tra Iren e la comunità locale con il supporto delle nuove tecnologie. Gli stessi cittadini, ricordiaolo, possono sempre contattare il numero verde 800.913737 per segnalare un’anomalia di un punto luce.

L’App #Torino In Luce è disponibile gratuitamente sugli AppStore Android e iOS. Una volta scaricata sul proprio smartphone, alla vista di un punto luce difettoso (dopo aver attivato il Gps ed essersi registrato) si hanno due possibilità per indicare il lampione oggetto di anomalia: scattare una foto o inviare il codice identificativo del punto luce. Iren prenderà così in carico la segnalazione ed interverrà per risolvere il problema.

In futuro, inoltre, sarà prevista la possibilità che Iren invii all’utente una comunicazione di avvenuta risoluzione dell’anomalia, rinforzando così il dialogo instaurato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Telepass Store, a Torino aperto il secondo punto vendita in Italia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento