Intesa tra Comune e cittadini: la Consulta della bici nascerà il giorno di San Valentino

L'accordo raggiunto con il Comune, voluto soprattutto da Bike Pride, favorirà ampia partecipazione da parte dei cittadini alle scelte in tema di mobilità ciclabile

L'assessora all'Ambiente Stefania Giannuzzi

Nascerà il giorno di San Valentino la Consulta della mobilità ciclistica torinese. Bike Pride, con la collaborazione di altre associazioni del territorio, ci sta lavorando dalla scorsa estate: il presidente Maria Cristina Caimotto che aveva avanzato la proposta alla sindaca Appendino, subito entusiasta dell'idea, verrà accontentata. I tempi tecnici hanno richiesto un lungo lavoro - l'iter procedurale è iniziato il 20 dicembre scorso - ma finalmente, martedì 14 febbraio ne verrà deliberata la costituzione.

Obiettivo dell’iniziativa è quello di dar vita a un organismo che contribuisca a favorire e incentivare la più ampia partecipazione possibile da parte dei cittadini alle scelte in tema della mobilità ciclabile, argomento che rappresenta una delle priorità nelle politiche dell’Amministrazione comunale torinese. Attraverso la Consulta, che avrà funzioni propositive e dovrà esprimere pareri sui progetti e opere proposte dalla Città per la mobilità sulle due ruote a pedali, sarà favorito il confronto puntuale con l'Amministrazione e l'iter decisionale vedrà coinvolti nelle scelte i vari portatori di interesse.

"Riteniamo che la consulta - si legge in una nota di Bike Pride -, a differenza dei tavoli tecnici passati, sia uno strumento di confronto costruttivo, che permetterà alla nostra associazione, così come alle altre che ne faranno parte, di essere ancora di più portavoce dei ciclisti cittadini". La Consulta tra l'altro, collaborerà alla redazione del piano lavori annuale previsto dal Biciplan, e agevolerà lo scambio di buone pratiche con organizzazioni non governative e altre amministrazioni cittadine italiane ed europee.

Tutta l’attività della Consulta sarà resa pubblica attraverso il web di Torino in bici e e sul sito della Città di Torino, tramite il portale della bicicletta all’indirizzo www.comune.torino.it/bici. 


 

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Torino usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Torino, da due anni viveva alla fermata del tram assieme ai suoi cinque cani: la municipale la salva

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

Torna su
TorinoToday è in caricamento