Chieri, cinquemila nuovi alberi per ridurre l'inquinamento nell'atmosfera

In un'area di circa tre ettari verranno piantati pioppi, querce, salici e frassini

Cinquemila nuovi alberi a Chieri per ridurre le emissioni di Co2. Mercoledì 5 aprile alle 10 con una cerimonia nella sala consiliare della Città di Chieri sarà inaugurato ufficialmente il progetto “Boschi E.ON per i condomini Anaci”, che prevede la messa a dimora di cinque alberi per ognuno dei condomini aderenti all’Associazione nazionale amministratori condominiali immobiliari che sottoscriveranno le offerte E.ON AttivaGas Verde e E.ON SicuraGas Verde per la fornitura di gas naturale.

A Chieri verrà piantumata un’area di circa tre ettari in via dell’Industria, zona Fontaneto, nella quale verranno sistemati cinquemila giovani alberi di specie autoctone tra cui il frassino maggiore, il pioppo bianco, la quercia e il salice. In questo modo i condomini contribuiranno a ridurre le emissioni di CO2 derivanti dal consumo di gas a uso domestico, partecipando a un progetto di rimboschimento del verde in Italia.

A coordinare l’intervento di riforestazione, in accordo con Azzero Co2, la Città Metropolitana di Torino - da anni impegnata nella valorizzazione dell’ambiente e del verde - che si è occupata anche di quello analogo realizzato nel Comune di Azeglio, presso il sito di interesse comunitario del Lago di Viverone. 

“Questo intervento, - spiega la Consigliera metropolitana Elisa Pirro - rientra nell’ambito delle politiche di pianificazione e attuazione del sistema di reti ecologiche locali previste dal Piano territoriale di coordinamento provinciale. La Città Metropolitana ha trovato nel Comune di Chieri un partner particolarmente attivo che, insieme ai tecnici metropolitani e al Politecnico di Torino, sta progettando la rete ecologica comunale all’interno del suo Piano regolatore, concretizzandone immediatamente le teorie innovative con il rimboschimento di aree marginali importanti per l’ecosistema urbano”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tenta di uccidere il figlioletto di un anno con le pastiglie nel biberon, poi si taglia le vene

  • Trasporto pubblico locale, in arrivo un giornata di sciopero: possibili disagi

  • Autostrada, installati due box per gli autovelox: dove sono

  • Offerte di lavoro e stage alla Magneti Marelli: le posizioni aperte 

  • Le "soffia" il parcheggio e lui scende dall'auto, la insulta e le stringe il collo

  • Suv si schianta contro un muretto: dopo gli accertamenti scatta il sequestro del veicolo  

Torna su
TorinoToday è in caricamento