Giovedì, 17 Giugno 2021
Green

Torino, arrivano i nuovi bus elettrici: a bordo, la corsa si paga con la carta di credito

Entrano in servizio i primi 4 dei 50 nuovi mezzi che a settembre arricchiranno la flotta urbana

A partire da lunedì 24 maggio a Torino, entrano in servizio i primi 4 dei 50 nuovi autobus elettrici che entro fine settembre andranno ad arricchire la flotta urbana. I mezzi fanno parte della fornitura cinese Byd e la vera novità è che a bordo, la corsa, si potrà pagare con la carta di credito, come accada già per la metropolitana. Lo ha annunciato in un video la sindaca Chiara Appendino che ha visitato il deposito del Gerbido e sperimentato, con un giro di prova, uno dei nuovi autobus, inizialmente impiegati sulle linee 58 e 71. 

"Sin dall'inizio - sottolinea la prima cittadina - abbiamo ritenuto fondamentale rinnovare il parco mezzi di Gtt e siamo riusciti ad abbassare l'età media di 3 anni. Sono più di 200 i pullman nuovi che stanno già girando per la città e finalmente arrivano i nuovi bus elettrici. Sono inoltre in costruzione 70 tram nuovi che vedremo in strada a partire da inizio 2022 e sono in corso acquisti di altri mezzi".

I nuovi autobus, il cui impiego influisce positivamente sulla riduzione dell'inquinamento atmosferico e acustico, si caricano in sole tre ore, hanno un'autonomia di circa 250 km e possono essere impiegati ad ampio spettro, su tutto il territorio urbano. "Siamo veramente orgogliosi - ha aggiunto soddisfatto l'Ad di Gtt, Giovanni Foti - perché questi mezzi sono il top della tecnologia, per una maggiore sicurezza di autisti e passeggeri".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Torino, arrivano i nuovi bus elettrici: a bordo, la corsa si paga con la carta di credito

TorinoToday è in caricamento