rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Green

Comune, un accordo con Amiat e Conai per migliorare la raccolta differenziata

L'obiettivo è il 65% entro il 2020: al via una campagna di sensibilizzazione e meccanismi sanzionatori

L'obiettivo è il 65% di raccolta differenziata entro il 2020. E per raggiungerlo, migliorando non solo la quantità ma anche la qualità, la città di Torino, nella persona della sindaca Chiara Appendino, ha firmato un protocollo d'intesa con il Conai (Consorzio Nazionale Imballaggi) e l'Amiat.

Si punterà sull'informazione, con una campagna per rafforzare l'attenzione della cittadinanza sul tema, e sulla redazione di un piano pluriennale per la valorizzazione dei rifiuti urbani, con particolare attenzione ai rifiuti di imballaggio.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, un accordo con Amiat e Conai per migliorare la raccolta differenziata

TorinoToday è in caricamento