menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il deposito Eni di Volpiano

Il deposito Eni di Volpiano

Nel deposito di carburanti ecco sorgere un parco fotovoltaico

Ci sarà un risparmio per l'ambiente

Nel dismesso deposito carburanti Eni di corso Europa a Volpiano sorgerà un parco fotovoltaico, della capacita? complessiva di 18 Megawatt.

Il progetto e? parte del "Progetto Italia", lanciato nel 2016 per la riqualificazione di aree dismesse del patrimonio industriale di Eni attraverso la realizzazione di impianti di energia rinnovabile.

L’impianto è realizzato su un’area industriale di circa 32 ettari e produrra? annualmente oltre 27 GWh, di cui circa il 10% destinato ad alimentare le utenze del sito Eni, riducendo di oltre il 50% il prelievo dalla rete nazionale.

Il resto dell’energia generata sara? valorizzata sul mercato, senza usufruire di meccanismi di incentivazione.

E ci sarà anche un risparmio per l'ambiente, con emissioni di anidride carbonica evitate per per 370mila tonnellate lungo la vita utile dell’impianto, contribuendo cosi? agli obiettivi di decarbonizzazione del Piano Nazionale Integrato Energia e Clima.

«Come amministrazione siamo contenti di essere giunti al termine di questo percorso; queste procedure durano anni e sono frutto della collaborazione tra diversi soggetti, ed è corretto rendere pubblico il risultato quando viene concretamente raggiunto», commenta il sindaco di Volpiano, Emanuele De Zuanne.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento