Torino brilla nella ricerca chimica: primo e terzo posto per i ricercatori di Unito e del Politecnico

Premiati dalla Società Chimica Italiana ed Elsevier

ph Guermani

Grandi soddisfazioni per Torino dal Reaxys SCI Early Career Researcher Award 2020, il premio che promuove i giovani talenti nel campo della ricerca chimica in Italia, istituito dalla Società Chimica Italiana ed Elsevier.

GRILLO Giorgio_1st place-2

Giorgio Grillo dell’Università di Torino, ha ottenuto il primo premio, per un progetto di ricerca riguardante la Green Chemistry e la valorizzazione di biomasse vegetali. Nello specifico il progetto indaga la possibilità di convertire, con tecnologie a microonde e ultrasuoni, la parte strutturale degli scarti vegetali in molecole piattaforma, come zuccheri e acidi organici, da cui ottenere molecole dall'elevato valore aggiunto.

Nicola Cavallini del Politecnico di Torino ha ottenuto il terzo premio, per un progetto di ricerca nel campo della chemiometria. Il progetto si focalizza sull'estrazione di informazione da segnali chimici per la costruzione di modelli matematici utili a vari scopi.

NicolaCavallini_3rd place-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • #ioleggoperchè, l'elenco delle librerie torinesi dove donare un libro alle scuole: la mappa

  • Contributi per studiare all'estero: dall'Inps 1500 borse (fino a € 15.000) a disposizione 

  • #Lascuolaperme: come partecipare sui social al grande racconto collettivo 

Torna su
TorinoToday è in caricamento