Iscrizione in ritardo all'Università, tutto quello che dovete sapere

Nelle facoltà a numero aperto, decidono i singoli Atenei

immagine di repertorio

Meglio tardi che mai. Le date di iscrizione all'Università variano a seconda della facoltà scelta. Ma, una volta scaduti i termini, in alcuni casi è possibile iscriversi in ritardo. Vediamo insieme come procedere.

Facoltà a numero chiuso

Nelle facoltà a numero programmato, come medicina, per accedere è necessario sostenere un test d'ingresso. Il Miur stabilisce la data del test e quella entro cui immatricolarsi, dopo che sono state publicate le graduatorie nazionali. 

In queste facoltà non esiste la possibilità di prorogare i termini dell'iscrizione. Si può, invece, scegliere una facoltà alternativa tra quelle a numero aperto per poi magari tentare nuovamente di superare il test l'anno successivo. Inoltre, ci si può iscrivere ad un'università telematica dove in molti casi ci si può iscrivere tutto l'anno.

Facoltà a numero aperto

Nelle facoltà a numero aperto il periodo di immatricolazione è stabilito dalle singole Università. L'iscrizione al primo anno avviene normalmente in un periodo compreso da il primo luglio e la fine di settembre-metà ottobre.

E' proprio il singolo Ateneo, invece, che fissa la data esatta entro la quale ci può iscrivere in ritardo

Trovate le informazioni dettagliate, la modulistica ed i documenti richiesti ai seguenti indirizzi.

Segreteria Unito    
Segreteria Polito  

All'interno della domanda di ammissione, che dovrà essere accettata dal Rettore dell'Ateneo, è spesso richiesta la motivazione per l'iscrizione in ritardo. E' previsto, inoltre, il pagamento di una mora o sovrattassa. In alcuni Atenei la quota è fissa, generalmente con una spesa tra i 65 ed i 100 euro. Altre Università, invece, variano l'entità della mora in rapporto al ritardo rispetto ai termini d'iscrizione.

Qui la nostra guida su come scegliere l’università giusta per te

Iscrizione università: i manuali più venduti sul web

Quale università? Anno accademico 2019-2020. Guida completa agli studi post-diploma

Dall'Università al Lavoro 2: Una scelta consapevole per costruire il tuo futuro. Guida all'Università 2019/2020

Prima Di Iniziare l'Università: Tutto quello che devi sapere per evitare i gravissimi errori che il 99% degli studenti commette fin dai primi mesi

Come Laurearsi Velocemente e con Voti Alti: anche se non puoi seguire tutte le lezioni e senza rinunciare alla tua vita sociale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come aumentare le proprie competenze digitali: corsi gratuiti online e certificazioni

  • Amazon Campus Challenge: Unito sul podio degli atenei più rappresentati per numero di adesioni degli studenti

  • Maturità 2021: sulla Rai i consigli de "la banda dei fuoriclasse" per affrontare l'Esame di Stato

  • Al via il 'Salone dello Studente del Nord': informazione e orientamento post-diploma con un focus sulla maturità

Torna su
TorinoToday è in caricamento