Scuola materna: quanto costa la mensa scolastica a Torino

La Commissione mensa, le tariffe, l’Isee e le riduzioni

Le scuole materne o dell’infanzia di Torino, riservate ai bambini dai 3 ai 6 anni, accanto all’offerta pedagogica e formativa, devono garantire ai bambini e agli operatori scolastici, un servizio di ristorazione. Questo è considerato parte integrante dellorario scolastico e del percorso formativo: il servizio offerto deve assicurare un livello elevato di qualità e igiene. 

Le commissioni mensa

Da diversi anni, sotto la mole, sono presenti le Commissioni Mensa, organi di rappresentanza composte dall'economo della scuola assieme a insegnanti, operatori e genitori. Le Commissioni Mensa collaborano nel monitoraggio della qualità dei pasti e sulla modalità di erogazione del servizio. Hanno un ruolo di collegamento tra l’utenza e il Servizio di Ristorazione Scolastica, per esporre suggerimenti ed eventuali  reclami.  

Le tariffe e l’ISEE

Il pagamento della mensa scolastica a Torino avviene attraverso il Borsellino Elettronico che si attiva collegandosi al sito www.SORIS.torino.it. Si può richiedere l’applicazione di una tariffa agevolata presentando la propria I.S.E.E: Indicatore della Situazione Economica Equivalente.

La domanda può essere presentata con una delle seguenti modalità:

1)    compilandola on line collegandosi a questo indirizzo 

2)    recandosi presso un Centro di Assistenza Fiscale (C.A.F.) convenzionato con il Comune di Torino per l’invio di tale modulo. L’elenco dei C.A.F. convenzionati è pubblicato al seguente indirizzo  

Occorre essere in possesso del ISEE 2018

In via generale la domanda già presentata nel corso dell’anno 2018, sulla base di un ISEE 2018, rimane valida per l’applicazione della tariffa agevolata per tutto l’anno scolastico 2018/19.

Se la domanda è stata presentata dopo il 31 agosto 2018 la tariffa agevolata sarà applicata dal mese successivo a quello di presentazione della domanda sempre che sia stata presentata entro il giorno 20 del mese.

Per i Nidi e le Scuole d'Infanzia, la domanda di tariffa agevolata deve essere presentata entro 15 giorni dalla data di accettazione del posto se l’accettazione avviene dopo la fase di prima applicazione della graduatoria di giugno in corso d’anno scolastico.
Tutti gli ISEE 2018 hanno scadenza 15/01/2019 ma in via generale per i Servizi Educativi continuano a essere validi fino alla fine dell’anno scolastico, compreso il periodo estivo successivo, tranne che in caso di cambio di residenza da Torino a fuori Torino e di presentazione di un nuovo ISEE con relativa DTA (Domanda Tariffa Agevolata) nel corso dell’ anno scolastico.

Le tariffe mensili delle scuole materne di Torino

Le tariffe mensili, in base al ISEE,  variano da 39,00 a 157,00 euro e sono ridotte del 25% in alcuni casi in cui sono presenti più figli in età scolare. Le tabelle complete sono consultabili sul sito del Comune di Torino al seguente indirizzo.

Dichiarazione dei redditi 2019

Con riferimento alla dichiarazione dei redditi 2019  per l’anno 2018,  si ricorda  che le spese sostenute per i nidi d’infanzia fino a 632 euro e le spese sostenute per la ristorazione scolastica e l’iscrizione alla scuola d’infanzia fino a 786 euro, danno diritto alla detrazione Irpef del 19%.  La documentazione attestante la spesa sostenuta, in mancanza delle ricevute del pagamento effettuato, può essere scaricata dal Borsellino elettronico 
 

Potrebbe interessarti

  • Anno scolastico 2019-2020, come risparmiare sui libri di testo

I più letti della settimana

  • Corso gratuito per disoccupati, tecnico sviluppo applicazioni mobili

  • Nuovo corso gratuito consulente itinerari turistici con lingua inglese

  • Anno scolastico 2019-2020, come risparmiare sui libri di testo

  • Croce Verde Cumiana: a settembre il nuovo corso per soccorritori

Torna su
TorinoToday è in caricamento