Wins, a Torino 5 borse di studio per il diploma di maturità internazionale

Domande entro il 30 maggio

immagine di repertorio

Stimolare il pensiero critico e una mentalità cosmopolita, grazie ad un percorso di studi prestigioso, riconosciuto a livello internazionale, adottato in oltre 150 Paesi. Stiamo parlando dell'International Baccalaureate, un programma della durata di due anni, riconosciuto non solo dal MIUR, ma anche da tutte le principali istituzioni universitarie pubbliche e private del mondo, la credibilità del sistema di valutazione, infatti, accomuna le istituzioni IB di tutto il mondo.

Con l’apertura del Diploma Programme, la scuola Internazionale di Torino, WINS – World International School, ha deciso di offrire 5 borse di studio a copertura totale e parziale della retta per l’anno scolastico 2020-2021 che permetteranno a 5 studenti meritevoli di frequentare a Torino gli ultimi due anni della scuola superiore seguendo il programma internazionale IB.

All’interno di un percorso accademico di durata biennale, in lingua inglese, gli studenti studiano sei materie, appartenenti a distinte aree disciplinari, tra cui:

  •  le lingue;
  •  le scienze; 
  • la matematica;
  •  le discipline economiche e sociali; 
  • le arti.

 A ciò si aggiunge un nucleo didattico di eccellenza, composto dalle seguenti componenti: 

Theory of Knowledge, un vero e proprio corso di epistemologia per indagare le basi della conoscenza; Extended Essay, un saggio di 4000 parole frutto di una ricerca originale e personale; e infine CAS (Creativiy, Action and Service) che rappresenta un percorso di autoconoscenza da parte dell’alunno, attraverso il coinvolgimento in una serie di attività creative, sportive e di volontariato.

Il programma è rigoroso, aperto ai temi globali e punta a sviluppare il pensiero critico, mantenendo viva la curiosità e coinvolgendo costantemente gli studenti nel processo di apprendimento. I  processi di valutazione sono centralizzati e standardizzati a livello globale per la totalità delle Istituzioni educative IB del mondo.

“Siamo fermamente convinti – dichiara Paolo Pietro Formiga, CEO & Founder di WINS - che agevolare l’accesso di giovani a percorsi educativi di eccellenza contribuisca a porre le basi di una società di cittadini responsabili, competenti e solidali. E questo è da sempre l’obiettivo che ci poniamo in WINS. Le borse di studio che abbiamo istituito vogliono essere un aiuto ad abbattere qualsiasi tipo di barriera e consentiranno a 5 studenti meritevoli di accedere ad un programma di istruzione di altissimo livello, capace di proiettare gli studenti in un contesto internazionale, per proseguire gli studi nelle migliori università in Italia e nel mondo”.

Le domande devono essere presentate entro il 30 maggio. Possono presentare domanda per le borse di studio per l’anno scolastico 2020-2021 gli studenti, italiani e stranieri, nati tra il 1 gennaio 2002 e il 31 dicembre 2005. Gli studenti frequentanti una scuola secondaria di secondo grado italiana devono aver superato il terzo anno al 30 giugno 2020. Sono ammessi gli studenti provenienti dai seguenti percorsi di scuola italiana:

  • Liceo Scientifico; 
  • Liceo Linguistico; 
  • Liceo di Scienze Umane;
  • Liceo Classico;
  • Liceo Economico Sociale. 

Devono avere una buona media scolastica e, come titolo essenziale, la conoscenza dell’inglese.

Sono messe a disposizione n. 5 borse di studio riservate a studenti provenienti da scuole diverse da WINS, in particolare:

  • n. 1 borsa di studio a copertura del 100% della Tuition fee;
  • n. 1 borsa di studio a copertura del 75% della Tuition fee;
  • n. 1 borsa di studio a copertura del 50% della Tuition fee;
  • n. 2 borse di studio a copertura del 25% della Tuition fee.

Il bando completo per l’assegnazione delle 5 borse di studio è pubblicato al seguente indirizzo.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • #ioleggoperchè, l'elenco delle librerie torinesi dove donare un libro alle scuole: la mappa

  • Contributi per studiare all'estero: dall'Inps 1500 borse (fino a € 15.000) a disposizione 

  • #Lascuolaperme: come partecipare sui social al grande racconto collettivo 

Torna su
TorinoToday è in caricamento