Le scuole torinesi ci accompagnano a scoprire i monumenti che hanno adottato

Nel mese di maggio le scuole torinesi aprono i monumenti alla cittadinanza

Non poteva mancare la Basilica di Superga tra i monumenti protagonisti dell'iniziativa 'La scuola adotta un monumento'.  Il gioiello architettonico progettato dal grande Filippo Juvarra è stato adottato dal liceo internazionale europeo 'Spinelli'. In questo mese, nelle domeniche 5, 12 e 19 maggio, le scuole torinesi di ogni ordine e grado, apriranno i monumenti alla cittadinanza. Bambine e bambini, ragazze e ragazzi accompagneranno gli adulti alla scoperta di chiese, palazzi, musei, scuole, cascine, parchi che hanno adottato durante l’anno scolastico nell’ambito del progetto nazionale La scuola adotta un monumento

Il progetto è stato fatto proprio, come progetto pilota, da una rete europea formata da 11 Paesi dell'Unione e dalla Russia con la finalità di promuovere iniziative a sostegno della formazione dei/delle giovani e della salvaguardia del patrimonio culturale.

Attraverso la realizzazione del progetto "La Scuola adotta un Monumento", il Comune di Torino, in accordo con gli Enti preposti alla tutela dei beni stessi (le Soprintendenze, organismi periferici del Ministero per i Beni Culturali) e alla didattica (gli Istituti Universitari), intende "non solo sensibilizzare i/le giovani alla salvaguardia dei Beni Culturali, salvaguardia che viene esercitata solo se si conoscono i problemi del variegato patrimonio artistico - culturale, ma soprattutto fare in modo che i cittadini e le cittadine del domani si interessino ai beni culturali presenti nel nostro ambiente urbano e ne siano i primi tutori consapevoli".

Tra i tantissimi monumenti e luoghi simbolo adottati dalle scuole di Torino e provincia ne citiamo alcuni:

  • Armeria Reale (adottato dalla scuola dell'infanzia paritaria San Giulio d'Orta)
  • Palazzo Madama (adottato dall'istituto d'istruzione superiore Bosso-Monti)
  • Museo Pietro Micca (adottato dalla scuola primaria Riccardi di Netro)
  • Cappella della Sacra Sindone (adottato dal liceo classico D'Azeglio)
  • Polo del '900 (adottato dall’istituto d'istruzione superiore Curie-Levi)
  • Caserma Cernaia (adottata dall’istituto tecnico Avogadro)
  • Mausoleo della Bela Rosin (adottato dall’istituto comprensivo Cairoli scuola secondaria di I grado)
  •  Fondazione Sandretto Re Rebaudengo (adottato dal liceo classico Cavour) 
  • Villa “La Tesoriera” e il suo Parco (adottata dalla scuola primaria Armstrong) 
  • Scuola e centro di documentazione Anna Frank (adottata dalla scuola primaria Frank) 
  • Villa della Regina (adottata dall'istituto comprensivo Tommaseo scuola secondaria di primo grado Calvino) 
  • Chiesa della Gran Madre di Dio (adottata dal liceo scientifico Gobetti) 
  • Castello Ducale di Agliè (adottato dalla scuola secondaria di I grado Gozzano di Rivarolo Canavese) 


 Per vedere tutti i monumenti in corso di adozione  suddivisi per Circoscrizione, con le indicazioni, redatte dalle singole scuole e le loro eventuali proposte di salvaguardia del monumento potete cliccare al seguente link: 
 

Potrebbe interessarti

  • Anno scolastico 2019-2020, come risparmiare sui libri di testo

I più letti della settimana

  • Corso gratuito per disoccupati, tecnico sviluppo applicazioni mobili

  • Nuovo corso gratuito consulente itinerari turistici con lingua inglese

  • Anno scolastico 2019-2020, come risparmiare sui libri di testo

  • Croce Verde Cumiana: a settembre il nuovo corso per soccorritori

Torna su
TorinoToday è in caricamento