Metodo di studio, 3 (preziosi) consigli per memorizzare in poco tempo e con grandi risultati

Per il proprio metodo di studio

immagine di repertorio

"Il cervello di uno studente: 5% Nomi, 3% Numeri di telefono, 2% Cose che ricorda per la scuola, 90% Testi di canzoni”, Anonimo.

Come migliorare il proprio metodo di studio per ottenere buoni risultati in poco tempo?  Ogni studente deve trovare il metodo di studio più adatto alle proprie esigenze.  Vediamo, insieme, alcuni consigli utili.

1) Familiarizzare con il libro di testo

Prima di iniziare a studiare è importante familiarizzare con il libro di testo. Leggere l'indice dei capitoli per capire come sono strutturate le sezioni, continuare con i titoli delle sezioni, i paragrafi iniziali e quelli conclusivi.

Bisogna cercare di avere un'idea generale sugli argomenti da studiare ancora prima di entrare nel vivo del tema. Questa è una tecnica davvero efficace per velocizzare i tempi di studio e memorizzare più efficacemente. Si può poi procedere ad una lettura attenta e approfondita dei vari argomenti.

2) Individuare i concetti chiave

 Bisogna, poi, saper individuare i concetti chiave e i concetti secondari di un testo, eliminando quelli superflui. Per costruire un ragionamento logico è fondamentale sapersi concentrare sui primi. Comprendere la struttura del materiale didattico è la base per imparare a studiare bene.

3) Semplificare i concetti

Il consiglio conclusivo è quello di semplificare quello che si è studiato. Bisogna provare ad esporre l’argomento oggetto di studio in parole e concetti semplici, proprio come se dovessimo spiegarlo ad una persona che non ha conoscenze in quella materia. Un concetto complesso, una volta trasformato in un concetto semplice, sarà molto più facile da memorizzare e potremo utilizzarlo per fare collegamenti anche con altre materie e campi del sapere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • #ioleggoperchè, l'elenco delle librerie torinesi dove donare un libro alle scuole: la mappa

  • Contributi per studiare all'estero: dall'Inps 1500 borse (fino a € 15.000) a disposizione 

  • #Lascuolaperme: come partecipare sui social al grande racconto collettivo 

Torna su
TorinoToday è in caricamento