Piemonte, 'stagisti in sospeso': oltre 15 mila tirocini interrotti dal Covid

L'intervento

In Piemonte oltre 15mila tirocini sono stati sospesi o interrotti, tra marzo e maggio, causa Coronavirus. E migliaia di stagisti hanno sofferto le conseguenze di queste sospensioni e interruzioni, perdendo la loro fonte di reddito - l’indennità mensile - insieme alla possibilità di proseguire il proprio percorso formativo. Un gruppo di ragazzi, riuniti nel gruppo “Stagisti in sospeso”, sono stati auditi dalla Terza commissione del Consiglio Regionale del Piemonte, presieduta da Claudio Leone.

Prima della pandemia in Piemonte, gli stagisti erano circa 33mila, la metà dei quali ha poi visto l’interruzione del rapporto.

“La possibilita? di lavorare in ‘smart- internshipping’ non e? stata resa operativa al momento in nessuno dei nostri casi e per alcuni di noi non sarebbe comunque applicabile. Oggi siamo a casa in attesa di poter riprendere i tirocini presso le aziende. Contestualmente alla sospensione del nostro tirocinio, come previsto dalla normativa, anche le indennità sono state sospese. Desideriamo, piu? di ogni altra cosa, di poter tornare a dare un contributo in presenza o in modalita? smart” ha spiegato Chiara Collarà.

“È importante chiarire le tempistiche di ripresa dei tirocini, comunicando con chiarezza quando gli stessi, sia curricolari sia extracurricolari, sospesi causa Coronavirus, potranno riprendere e a quali condizioni” ha sottolineato Edoardo Morana.

Le richieste

I due auditi hanno poi espressamente richiesto un sostegno economico da parte della Regione Piemonte agli stagisti che si sono visti interrompere o sospendere il tirocinio causa Coronavirus e per i quali non e? stato possibile proseguire da casa. La maggior parte dei tirocini e relativi rimborsi e? stata sospesa a marzo, la proposta e? che il sussidio, un bonus di 800 euro una tantum, debba essere garantito per tutti coloro che stessero svolgendo un tirocinio con indennita? di durata superiore alle 160 ore (un mese), indipendentemente dalla natura curricolare o extracurricolare del tirocinio. Su questo punto, sono state citate le iniziative già intraprese in merito da altre regioni quali Emilia Romagna, Toscana e Lazio.

Per chiedere delucidazioni sono intervenuti i consiglieri Monica Canalis e Alberto Avetta (Pd), Marco Grimaldi (Luv) e Valter Marin (Lega).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Edisu, un milione e mezzo per il rimborso dell'affitto durante il lockdown: chi può richiederlo

  • Piemonte, 'stagisti in sospeso': oltre 15 mila tirocini interrotti dal Covid

  • Esame di maturità 2021, decise le modalità: ecco come sarà

  • Come si diventa insegnante: tutto quello che bisogna sapere

  • Nuova opportunità per il Politecnico, Autostrade per l'Italia lancia un master

  • Didattica a distanza: 5 consigli per riuscire a mantenere la concentrazione

Torna su
TorinoToday è in caricamento