Le terapie cellulari, tornano (dopo il lockdown) le riunioni periodiche dell'Accademia di Medicina

Come seguirle

immagini di repertorio

L’Accademia di Medicina di Torino riprende il 30 settembre alle ore 17.30, dopo una lunga pausa imposta dalla pandemia, le sue riunioni periodiche di aggiornamento scientifico aperte a tutti, nell’aula magna di via Po 18, con possibilità di seguire a distanza la conferenza collegandosi al sito.

“Le terapie cellulari” è il tema dell’incontro che, introdotto da Giovanni Camussi, professore di nefrologia dell’Università di Torino, verrà sviluppato da Benedetto Bruno, responsabile dell’Unità di trapianto di midollo del Reparto di Ematologia delle Molinette e da Franca Fagioli, Professoressa di Pediatria dell’Università di Torino e Direttore del Laboratorio del Centro Trapianti di
Cellule staminali e Terapia Cellulare dell’Ospedale Regina Margherita.

L’argomento trattato è molto innovativo in quanto le terapie cellulari si sono dimostrate in grado di offrire ottime opportunità terapeutiche in molti tumori, soprattutto del sangue, utilizzando preparazioni di cellule o di tessuti che,
opportunamente manipolati in laboratorio, hanno mostrato una straordinaria efficacia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come aumentare le proprie competenze digitali: corsi gratuiti online e certificazioni

  • Maturità 2021: sulla Rai i consigli de "la banda dei fuoriclasse" per affrontare l'Esame di Stato

  • Amazon Campus Challenge: Unito sul podio degli atenei più rappresentati per numero di adesioni degli studenti

  • Al via il 'Salone dello Studente del Nord': informazione e orientamento post-diploma con un focus sulla maturità

Torna su
TorinoToday è in caricamento