Unito, un master per formare professionisti nel campo delle cellule staminali: aperte le iscrizioni

Promosso dal Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze per la Salute, preparerà esperti in medicina rigenerativa e avrà la durata di un anno

immagine di repertorio

Si sono aperte le iscrizioni alla prima edizione del Master Universitario di II livello Cellule Staminali in Medicina Rigenerativa e Management della Cell Factory istituito dall'Università degli Studi di Torino, promosso dal Dipartimento di Biotecnologie Molecolari e Scienze per la Salute e diretto dalla Prof.ssa Fiorella Altruda. L’ha comunicato ieri Unito.

Di durata annuale, il Master intende trasferire competenze tecniche e manageriali per formare professionisti qualificati in medicina rigenerativa e nel management della Cell Factory. Complessivamente corrisponde a un totale di 60 crediti formativi universitari (CFU).
 
Il master si svolgerà dal novembre 2020 al novembre 2021. La sede delle attività didattiche del Master sarà il Centro Interdipartimentale per le Biotecnologie Molecolari (MBC) di via Nizza 52 a Torino. La domanda di ammissione dovrà essere presentata entro il 30 settembre; la graduatoria sarà pubblicata il 15 ottobre. Dato lo scenario di incertezza legato all’emergenza sanitaria, al fine di garantire la continuità della didattica, le attività del Master potrebbero iniziare in modalità on line. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il programma del master

Agli studenti verranno fornite nozioni riguardanti le cellule staminali, la rigenerazione endogena e sperimentale, le tecnologie d’avanguardia e la loro interfaccia con le terapie molecolari, le tecnologie staminali, l’ingegneria tissutale e l’uso di biomateriali innovativi, le metodiche di prelievo, espansione, coltura, manipolazione, monitoraggio, conservazione e tracciabilità di cellule umane, le esigenze normative di queste tecnologie emergenti, le normative in ambito clinico/farmaceutico e la gestione del Sistema della Qualità. Verrà anche affrontato l’argomento del trasferimento tecnologico delle biotecnologie nelle istituzioni pubbliche e private. Sono inoltre previsti cinque workshop tematici e un tirocinio pratico presso enti/aziende, istituti ospedalieri e cell factory. Il programma dettagliato è consultabile sul sito del Master.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Libri scolastici, come ordinarli per averli a casa in 24 ore

  • Intelligenza artificiale a Torino, il Politecnico entra a far parte del prestigiosissimo Laboratorio Europeo

  • IED Torino, 20 borse di studio per le famiglie in difficoltà economiche: martedì l'Open day

  • Grande risultato per UniTo, diventa il punto di riferimento in Europa per la formazione nel food

  • Resilienza dei territori e gestione integrata dei rischi, il nuovo master del Poli: aperte le iscrizioni

  • 'Back to school', quanto costa il ritorno a scuola tra la didattica in presenza e il temuto 'rischio' della didattica a distanza

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento