Zeroundici Trio, jazz manouche al Molo di Lilith

Jazz al Molo! Con Morris "Waterman" Gasperini e Tobia Davico alle chitarre, Simone "Monne" Bellavia al contrabbasso. Una formazione "classica" del gipsy jazz, per un repertorio non classico. ZeroUndici Trio esplora ambiti musicali diversissimi, dalla rhumba alle vecchie canzoni italiane, dal bebop ai Beatles. Il tutto reinterpretato attraverso le sonorità tipiche del jazz manouche, e prende forma in arrangiamenti originali.

Mantenendo come punto di riferimento il leggendario Django Reinhardt, si lasciano ispirare anche da grandi chitarristi del manouche contemporaneo come Adrien Moignard e Bireli Lagrene. E ovviamente, tanto spazio per l'improvvisazione, che è ciò che rende vivo questo genere.

Presidio di resistenza enogastronomica. Ingresso libero riservato ai soci Arci.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Concerti, potrebbe interessarti

  • Stagione Colors 2021, la Filarmonica di Torino torna a esibirsi dal vivo

    • dal 10 al 11 maggio 2021
    • Teatro Vittoria e Conservatorio Giuseppe Verdi
  • Parte “Sisifo”: la nuova stagione di Casa Fools

    • Gratis
    • dal 12 febbraio al 30 maggio 2021
    • Casa Fools - Teatro Vanchiglia
  • "Tour tutta la vita...in concerto", i Nomadi al Colosseo a maggio

    • 15 maggio 2021
    • Teatro Colosseo

I più visti

  • 29° Giornate Fai di Primavera: le aperture del 15 e 16 maggio in provincia di Torino

    • dal 15 al 16 maggio 2021
    • Varie location
  • Il Bioparco Zoom ha riaperto: ad accogliere i visitatori il nuovo habitat con i rettili d'Africa e America

    • dal 26 aprile al 30 settembre 2021
    • Bioparco Zoom
  • Cinema aperti con il nuovo film di Woody Allen dal 6 maggio nelle migliori sale di Torino

    • dal 6 al 31 maggio 2021
    • Torino
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento