Musei, mostre e visite nei castelli: cosa fare a Torino e dintorni sabato 13 e domenica 14 giugno

E, condizioni meteo permettendo, passeggiate e sport all'aria aperta

Riapre anche il Museo d'Arte Orientale

A Torino, poco a poco, si sta tornando alla normalità e anche pensare a come organizzare il tempo libero nei fine settimana comincia ad essere di nuovo una piacevole consuetudine. Mentre si attende la riapertura di cinema e teatri, non manca l'occasione in città per tornare a visitare musei, mostre e gallerie d'arte e in provincia quella di andare alla riscoperta di castelli e dimore storiche.

Sempre in provincia, gradualmente e nel rispetto delle nuove norme anti Covid, ci si sta organizzando per fiere e mercatini. Intanto, questo week-end, nel centro storico di Carmagnola torna dopo tanti mesi, e secondo le nuove disposizioni ministeriali per l'emergenza sanitaria, Mercantico. Anche a Torino, in via Carcano, ci si prepara, dopo lunghi mesi di inattività, al ritorno di Barattolo.

Musei, riaprono anche Gam e Mao 

Questo fine settimana, dopo l'apertura di Palazzo Madama dove c'è ancora la grande esposizione dedicata ad Andrea Mantegna, riaprono anche gli altri musei della Fondazione: Gam e Mao, dove rispettivamente, si possono visitare - oltre alle collezioni permanenti - la mostra di Helmut Newton e "Cavalli, costumi e dimore" e "Dipingere l'Asia dal vero", con le opere di Savage Landor. Al Museo Egizio inaugura la nuova mostra "Lo sguardo dell'antropologo"; ai Musei Reali, riaperti il 2 giugno scorso, si può visitare fino a fine di giugno l'appartamento di Vittorio Emanuele II e Maria Adelaide e ha riaperto anche la Biblioteca Reale. Anche il Castello di Rivoli potrebbe essere una alternativa artistica da prendere in considerazione: le mostre qui sono state prorogate fino ad agosto. 

Sport all'aria aperta e turismo

Condizioni meteo permettendo, a Sestriere ha aperto il campo da Golf dove anche i principianti potranno cimentarsi e sempre al Colle è possibile approfittare di alcuni percorsi da fare a piedi, adatti anche alle famiglie. Tra questi, il sentiero Stefano Baldini e la Passeggiata del Senatore . Concedendosi una gita fuori porta, si potrà approfittare per visitare edifici storici e dimore che nelle ultime settimane hanno potuto riaprire le loro porte al pubblico: il Forte di Fenestrelle, la Sacra di San Michele ma anche il Castello di Masino, Casa Lajolo, la Palazzina di Caccia di Stupinigi, dove sono tornate anche le visite musicali, e ancora  l'Abbazia di Novalesa e il Castello di Pralormo

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Torino, abbraccia e bacia una bambina di sette anni al parco: arrestato

  • Meteo, Torino e il Piemonte avvolti dall'aria artica dalla Groenlandia: è in arrivo la neve

  • Piemonte verso la zona gialla e le regole per le festività natalizie: riepilogo

  • Tragedia in ospedale a Torino: paziente si uccide gettandosi dal quarto piano

  • Come cambia il mercato immobiliare di Torino dopo il lockdown: l'analisi quartiere per quartiere

  • Torino, da due anni viveva alla fermata del tram assieme ai suoi cinque cani: la municipale la salva

Torna su
TorinoToday è in caricamento