"Voci del silenzio" al Cecchi Point

Il 25 novembre, in occasione della Giornata Mondiale contro la violenza sulle Donne, alle ore 21:00 presso il Cecchi Point di Torino, verrà portato in scena lo spettacolo Voci del silenzio, scritto da Virginia Risso, diretto da Chiara Biancardi, interpretato da Virginia Risso, Veronica Brunetti, Gaia Contrafatto e Stefano Fuoco, disegno luci di Massimo Forchino. "Voci del silenzio" è un vero Reality show. Porta in scena storie di donne reali, protagoniste di fatti di cronaca con un filo conduttore: il femminicidio. Lo spettacolo dà voce a chi, per paura o vergogna, ha parlato poco o è stata poco ascoltata nella sua vita. Con la speranza di infondere coraggio a chi può fare ancora in tempo a salvarsi, denunciando i suoi persecutori.

Queste donne vengono rese libere, almeno da morte, di raccontare la loro versione dei fatti, per ridare luce e colore ai loro opachi fantasmi. Con ironia, ingenuità e forza morale, sbiadite nei necrologi ufficiali. Si affronta il dramma per quello che è, senza far finta che non esista: voltarsi dall'altra parte è attitudine sempre in voga nel nostro Paese, dove al disinteresse si aggiunge un sarcasmo diffuso. Voci del silenzio propone lo stesso sarcasmo al pubblico, con l'obiettivo di lasciare un retrogusto amaro, difficile da levare via. Sei monologhi di mogli ed ex mogli, sorelle e figlie, fidanzate ed ex fidanzate che non sono state ai patti, che sono uscite dal solco delle regole loro assegnate. E questa disubbidienza è stata fatale.

Sono quelli che superficialmente la cronaca nera chiama "delitti passionali". Sono morti annunciate, casi giudiziari che vengono liquidati come inevitabili conseguenze di un "improvviso raptus di follia": invece, sono la coerente conclusione di violenze durate a volte un'intera vita. Sono sentenze eseguite davanti agli occhi di una società incapace di riconoscere questo dramma antico, una platea che ha perso la forza di indignarsi quando le storie sono trasformate in telenovelas nei programmi di "approfondimento giornalistico". Così queste donne vengono uccise una seconda volta, sacrificate sull'altare dell’Auditel con la complicità di parenti e affini soggiogati dalla lucciola mediatica.

Voci del silenzio intende muovere una forte critica a questa banalizzazione da parte dei media, strutturando lo spettacolo come un concorso televisivo in cui le concorrenti si distanziano totalmente dalla figura della Donna rinchiusa nello schermo: sono persone reali che raccontano la loro sofferenza intima di fronte a un conduttore che rappresenta – purtroppo – l'italiano medio, che ignora questa piaga sociale e non si rende conto che il femminicidio in Italia è solo la punta di un iceberg nascosto, una montagna di soprusi e dolore: la violenza domestica.

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Il 25° Festival delle Colline Torinesi diventa "diffuso" e... dura un anno

    • dal 4 giugno 2020 al 30 giugno 2021
    • Varie location
  • "E' questa la vita che sognavo da bambino?", Luca Argentero torna al Colosseo ad aprile

    • dal 24 al 25 aprile 2021
    • Teatro Colosseo
  • "Game over - le regole del gioco", lo spettacolo teatrale per le scuole in live streaming

    • dal 22 marzo al 26 aprile 2021
    • in live streaming

I più visti

  • Tuliparty, al via la terza edizione: uno 'scorcio d'Olanda' a Pianezza

    • dal 27 marzo al 25 aprile 2021
    • vivaio
  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento