Riapre il forte di Exilles, percorsi e visite tra storia e leggenda

Da sabato riapre il forte di Exilles uno dei monumenti più identificati della Regione. Tanti gli appuntamenti e le visite legate allo storico monumento che ospitò, secondo la leggenda, la Maschera di Ferro

In barba alle consuete sforbiciate economiche che imperversano nel settore della cultura e che hanno limitato rilancio turistico, dopo solita pausa invernale, sabato 7 giugno riapre il forte di Exilles (dal martedì alla domenica - 14-19).

Il Forte di Exilles, è uno dei più importanti sistemi difensivi del Piemonte, insieme al complesso fortificato di Fenestrelle e a quello di Vinadio. Venne impiegato a fasi alterne sia dai Savoia e sia dai francesi. La sua posizione al centro di una strettoia dell'alta Valle di Susa infatti lo rendeva una minaccia sia per gli eserciti che scendevano dall'alta valle che per quelli che risalivano dal fondo valle.

L'edificio venne restituito al pubblico nel 2000, grazie all'impegno ed alla collaborazione della Regione Piemonte e del Museo Nazionale della Montagna. Durante l'itinerario il turista può perdersi in un percorso circolare all'interno della roccia attraverso cui è possibile scoprire i vari livelli di costruzione di una delle più imponenti opere della Regione. Dal percorso si accede successivamente al museo, dove, attraverso soldati in pietra, sculture, immagini e suoni, si è condotti improvvisamente in quelle che erano la vita e le abitudini dei soldati di montagna.

Molte leggende sono sorte attorno al forte valsusino: la più famosa sicuramente quella relativa al soggiorno della Maschera di Ferro, il misterioso personaggio che la leggenda vuole essere stato il gemello del Re di Francia Luigi XIV.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Matrimonio da favola per Cristina Chiabotto e Marco Roscio: la festa alla Reggia

  • Mancano le autorizzazioni per vendere: chiusa la panetteria del centro commerciale

  • Il Comune di Torino assume: 238 nuovi dipendenti entro la primavera 2020

  • Ragazzo di 18 anni si butta dal quarto piano, è gravissimo

  • Addio a Giuseppe, il papà con la passione della auto storiche, e alla figlia Nicole

  • Cede la montagna: grossa frana si stacca da un versante

Torna su
TorinoToday è in caricamento