rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Eventi

Van Gogh on ice con Evgeni Plushenko in anteprima mondiale a Torino

Sul ghiaccio i più grandi pattinatori accompagnati dal violino di Edvin Marton

Lo zar sta per tornare a Torino. Venerdì 3 dicembre al Pala vela approda in anteprima mondiale Van Gogh on ice, uno spettacolo presentato da Dimensioni Eventi che vedrà sul ghiaccio il grande campione di pattinaggio russo, medaglia d'oro proprio qui ai Giochi Olimpici del 2006, insieme ad altre star internazionali della disciplina e con l'accompagnamento del violinista ungherese Edvin Marton.

Sport, musica e tecnologia 3D

L'appuntamento era già programmato un anno fa, ma causa pandemia è stato rimandato di 12 mesi, pertanto i biglietti già acquistati restano ancora validi. Lo show sarà un mix di teatro, acrobaticità, danza e tecnologia e unirà la spettacolarità di questo sport all'esperienza multisensoriale del videomapping in 3D, mettendo in scena la vita e l'allora genio incompreso di Van Gogh, divenuto poi uno dei pittori più amato nel mondo.

La sua arte, il suo tormento e il suo straordinario talento si fonderanno con l'incredibile musica e gli arrangiamenti del violino di Marton - uno Stradivari originale del 1697 - e della sua orchestra e la gestualità poetica ed accattivante dei pattinatori, in primis di Plushenko, l'atleta che viene dal freddo ma che negli anni ha saputo entusiasmare e scaldare i cuori dell'esigente pubblico torinese.

Piccoli campioni crescono 

Il plurimedagliato campione olimpico oggi ha 38 anni e lavora a Mosca nella sua accademia di pattinaggio Angels of Plushenko per coltivare i futuri pattinatori. Tra loro anche il figlioletto, il piccolo Sasha, 8 anni, caschetto biondo e gestualità che ricordano il suo grande papà e che potremmo anche veder comparire sul ghiaccio del Palavela in occasione di Van Gogh on ice. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Van Gogh on ice con Evgeni Plushenko in anteprima mondiale a Torino

TorinoToday è in caricamento