Lungo il Vajors e Cavour in carrozza

  • Dove
    Indirizzo non disponibile
    Cavour
  • Quando
    Dal 12/09/2020 al 12/09/2020
    Orario non disponibile
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

La Compagnia della Chiocciola, nell’ambito dei progetti di valorizzazione del patrimonio territoriale delle comunità di Chieri, Cambiano, Santena e Pecetto, organizza per sabato 12 settembre una rievocazione storica in omaggio a Cavour e una camminata geologico-naturalistica alla scoperta del Vajors. “Come Comune di Chieri abbiamo patrocinato questi due eventi, importanti sotto i profili culturale ed ambientale, e che si intrecciano con il programma del Settembre chierese - dichiara l’assessore alla Cultura Antonella Giordano – Cavour in carrozza è un percorso della memoria attraverso i luoghi della famiglia Benso. Lungo il Vajors è un’occasione per scoprire la collina e la campagna chierese, nel giorno in cui nasce la Dispensa del Re, il nuovo paniere dei migliori prodotti della nostra agricoltura”.

Ore 14.30 – partenza da Via Vittorio Emanuele II, 58

Cavour in carrozza nella terra degli avi 

Rievocazione storica con il Gruppo storico Historia Subalpina: il conte Camillo Benso di Cavour esce in carrozza dall’abitazione di famiglia, percorre l’antica via Maestra di Chieri fino a piazza Cavour, e incontra le autorità della Città di Chieri presso il Municipio (15.30), per poi proseguire con la carrozza verso Santena e il suo Castello. A cura di Pro Chieri, in collaborazione con la Compagnia della Chiocciola e i Comuni di Chieri e Santena, nell’ambito del progetto “La Dispensa del Re” con capofila Agricoopecetto

Ore 15.00 – piazza Folonari (Madonna della Scala)

Lungo il Vajors

Camminata geologico naturalistica

A cura della Compagnia della Chiocciola

Il Vajors è il piccolo rio che attraversa la collina, dai boschi dell’Eremo per confluire nel Tepice. La Compagnia della Chiocciola, nell’ambito dei progetti di valorizzazione del patrimonio territoriale delle comunità di Chieri, Cambiano, Santena e Pecetto, organizza una camminata geologico-naturalistica (in collaborazione con la Facoltà di Scienze della Terra e il patrocinio della Fondazione di Comunità e dei Comuni di Chieri, Cambiano, Santena e Pecetto).

Partenza alle ore 15 da piazza Folonari (Madonna della Scala) e arrivo previsto alle ore 19, stesso posto. È prevista la sosta presso la sede di Agricoopecetto con distribuzione gratuita della “Dispensa del Re” per camminatori. Lunghezza del percorso: 7 km

Iscrizioni e info: 335/6884256. Partecipano in qualità di esperti Massimo Ceppi, geologo, e Giorgio Quaglio, agronomo

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Turismo, potrebbe interessarti

  • Ha riaperto Casa Lajolo: al via anche le visite guidate

    • dal 31 maggio al 31 dicembre 2020
    • Casa lajolo
  • Fase 2, la Palazzina di Caccia di Stupinigi riapre al pubblico

    • dal 26 maggio al 31 dicembre 2020
    • Palazzina di Caccia di Stupinigi
  • Castello di Pralormo, riapertura delle visite da domenica 7 giugno

    • dal 7 giugno al 30 settembre 2020
    • Castello di Pralormo

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • Passeggiata facile in media montagna, sul Sentiero degli Orridi

    • dal 4 maggio al 31 ottobre 2020
  • A piedi o in bici sul Sentiero Ritrovato: si parte da Chiusa San Michele

    • dal 4 maggio al 30 novembre 2020
    • Borgata Bennale
  • Escursioni, Sentiero della Decauville per raggiungere il Lago di Malciaussia:

    • dal 4 maggio al 30 settembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TorinoToday è in caricamento