Spettacoli teatrali per bambini alla Casa del Quartiere Barrito

Spettacoli teatrali per bambini alla Casa del Quartiere Barrito con ingresso gratuito e uscita a cappello. Dal 16 novembre torna Un Barrito da Piccoli, la rassegna di spettacoli teatrali per bambini organizzata dalla Casa del Quartiere Barrito. 5 compagnie per 5 spettacoli, con storie accattivanti per stimolare l’attenzione dei bambini su temi inaspettati. Gli spettacoli si terranno il sabato pomeriggio, una volta al mese. Ad ospitarli saranno le sale della Casa del Quartiere Barrito in via Tepice 23, di fianco alle Molinette.

La rassegna partirà da sabato 16 novembre, con I 7 nani di Biancaneve, tutti diversi l’uno dall’altro, unici e irripetibili per trasmettere ai nostri bambini il valore della diversità. A portarci i sette nani, Biancaneve, la regina e tutti gli altri in una forma mai vista sarà la compagnia Stregatocacolor di Carmagnola.

Sabato 14 dicembre sarà la volta de La scuola dei lupi cattivi, una storia non convenzionale, in cui il lupo cattivo è in realtà tenero, gentile e stufo di essere additato come il cattivo delle favole. Uno spettacolo per abbattere gli stereotipi e introdurre punti di vista nuovi e inaspettati. A metterlo in scena per bambini dai tre agli otto anni l’associazione culturale Le Mele Volanti.

Con l’anno nuovo arriverà Mettici il cuore, spettacolo di marionette presentato sabato 18 gennaio da Nina Theatre (foto). Questa volta accompagneremo un personaggio timido e impacciato, che scopre oggetti e pupazzi e li trasforma in personaggi, dando loro vita. Già in programma in diversi festival e rassegne, questo viaggio di scoperta mostrerà a bambini e adulti la semplicità delle piccole cose.

Sabato 8 febbraio, di ritorno dalla Francia, ci sarà la compagnia Lilatà Teatro, a regalarci Corre voce nel bosco, uno spettacolo incantevole dedicato alla natura e ai suoni. Da cappuccetto rosso ai tre porcellini, i personaggi di tante favole della nostra infanzia si incontreranno nella capanna di legno nel bosco. Non mancherà ovviamente il lupo cattivo.

Chiuderà la rassegna Giacomino Pinolo, sabato 14 marzo, con il suo Mi metto in bolla, spettacolo vincitore di diversi premi. Nato dall’esperienza di Davide Rivoira, il clown contemporaneo noto tra piccoli e grandi si ritroverà in un mondo di bolle di sapone giganti, in cui è invitata a entrare tutta la famiglia.

Per informazioni chiamate o scrivete alla Casa del Quartiere Barrito! Telefono: 366.591.30.91; E-mail: casadelquartiere@barrito.to.it

 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

  • Spettacoli di marionette per tutta l'estate nelle aree verdi della città: il programma

    • Gratis
    • dal 2 agosto al 22 settembre 2020
    • Varie location
  • "E' questa la vita che sognavo da bambino", Luca Argentero in scena al Colosseo

    • dal 3 al 4 ottobre 2020
    • Teatro Colosseo
  • Kally's Mashup, i protagonisti della serie tv al Colosseo

    • 18 ottobre 2020
    • Teatro Colosseo

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • Passeggiata facile in media montagna, sul Sentiero degli Orridi

    • dal 4 maggio al 31 ottobre 2020
  • A piedi o in bici sul Sentiero Ritrovato: si parte da Chiusa San Michele

    • dal 4 maggio al 30 novembre 2020
    • Borgata Bennale
  • Escursioni, Sentiero della Decauville per raggiungere il Lago di Malciaussia:

    • dal 4 maggio al 30 settembre 2020
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    TorinoToday è in caricamento