"Turin Jam Today", progetta un videogioco all'Incubatore del Politecnico

Solo 48 ore per ideare un serious game dedicato alla matematica: a Torino il 1 e il 2 ottobre arriva la Turin Jam Today, l’hackaton organizzato da CSP e ospitato dall’Incubatore del Politecnico di Torino e dedicato a designer, sviluppatori, esperti di coding o semplici curiosi e appassionati. In soli due giorni i partecipanti, divisi in team, dovranno creare un videogioco in grado di produrre effetti su coloro che lo utilizzano, che vada oltre il puro intrattenimento e che insegni in modo divertente e interattivo i segreti della matematica. 

Due giorni per sviluppare giochi e videogiochi educativi: è la Turin Jam Today, la maratona di 48 ore che si svolgerà presso l’Incubatore del Politecnico di Torino (I3P) sabato 1 e domenica 2 ottobre. Promosso dal network europeo JamToday, il Game Jam è organizzato da CSP, l’organismo di ricerca di Torino che è partner del progetto europeo, con il supporto di Treatabit, programma per startup digitali dell'Incubatore del Politecnico di Torino.

L’hackaton si aprirà sabato 1 ottobre: i concorrenti dovranno ideare un “serious game”, cioè un videogioco che, oltre a divertire, abbia anche un impatto positivo su coloro che lo utilizzano. Tema della Turin Game Jam quest’anno sarà la matematica: i partecipanti dell’hackaton saranno chiamati quindi a creare un videogioco che riesca ad insegnare in modo divertente e interattivo una materia di studio incubo di studenti e non solo. Saper applicare la matematica alla vita quotidiana è infatti una capacità essenziale, ma trovare giochi o applicazioni divertenti da giocare o adatti a contesti educativi per migliorare le proprie abilità è ancora oggi una sfida.

Per tutto il resto della giornata i gruppi, supportati dai mentor, lavoreranno al design del concept, svilupperanno il software, disegneranno personaggi e ambientazioni, creeranno la narrazione. Il giorno successivo, i team dovranno presentare il proprio lavoro attraverso un pitch: le idee migliori saranno valutate e premiate dagli organizzatori della Game Jam.

La due giorni darà ai partecipanti la possibilità di lavorare a contatto con gli stakeholder, con cui confrontarsi nella creazione dei videogiochi, imparare tecniche e strategie di sviluppo, ma soprattutto incontrare professionisti con i quali instaurare collaborazioni.

Inoltre, in vista della Game Jam, i promotori dell’evento hanno organizzato per sabato 24 settembre - dalle 9 alle 13 preso l’I3P - un incontro con docenti ed esperti di coding che introdurrà tutti i curiosi al mondo dei videogame. Oltre agli organizzatori saranno presenti Giampaolo Mancini di Coding Circus che spiegherà perché è importante imparare a programmare, Marco Farina di Tiny Bull Studios con l’intervento “Dagli scacchi alle menti digitali: l’intelligenza artificiale nei videogiochi”, Saverio Tassoni, divulgatore scientifico che cui parlerà dell’utilità di studiare matematica nel 2016 e, infine, Marco Mazzaglia di Mixed Bag che ci svelerà il motore nascosto dei videogiochi: i numeri!

Per partecipare alla Turin Game Jam e all’evento di formazione del 24 settembre è necessario iscriversi, gratuitamente, tramite il sito www.treatabit.com.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Incontri, potrebbe interessarti

  • “Tempi difficili", gli incontri online del Politecnico di Torino

    • dal 13 marzo al 5 giugno 2021
    • Online
  • Musei Reali, “Da Torino tutt’intorno” il ciclo di webinar da febbraio a giugno

    • dal 15 febbraio al 21 giugno 2021
    • Online
  • Incontro con l'umorismo di Mark Mc Candy alla Libreria Belgravia

    • Gratis
    • 24 aprile 2021
    • Libreria Belgravia

I più visti

  • Tuliparty, al via la terza edizione: uno 'scorcio d'Olanda' a Pianezza

    • dal 27 marzo al 25 aprile 2021
    • vivaio
  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento