Trofeo Bogia nen 2015

evento a scopo benefico a favore dell'Associazione sportiva del Cottolengo. Ingresso gratuito aperto al pubblico

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Una giornata di sport, ma anche di solidarietà, ma anche di musica, ma anche di arte, ma anche di storia, ma anche di mangiate e bevute.

La sfida di mettere insieme tutto questo in un solo giorno e in un solo posto riuscirà a Torino, allo Stadio Primo Nebiolo al Parco Ruffini, sabato prossimo 11 Luglio dalle 15.00 alle 24.00, con il Trofeo Bogia Nen 2015.

Ad organizzare il tutto è l'Associazione Bogia Nen Rugby Football Club, una squadra di rugby ad inviti che coinvolge giocatori da tutto il mondo e che disputa partite e tornei solo in occasioni speciali e per delle buone cause - quest'anno al Parco Ruffini giocheranno anche rugbisti irlandesi, olandesi, americani, samoani, spagnoli e neozelandesi, oltre naturalmente allo "zoccolo duro" di piemontesi, fra cui giocatori del Viadana e del Cus Torino.

L'idea nasce dalla volontà di sostenere la disabilità nello sport, ed in particolare nel rugby, aiutando l'Associazione sportiva del Cottolengo (A.S. GiuCo'97), la cui anima è Don Andrea Bonsignori: per l'occasione la GiuCo '97 sarà presente con le tutte le sue rappresentative giovanili e, per il Torneo, schiererà una squadra senior di eccellenze dell'ovale piemontese.

Con i Bogia Nen e la GiuCo '97, per fare un triangolare ci vuole una terza squadra, ed ecco il Briançon Rugby, e a questo punto, Italiani, Francesi, è luglio…niente di meglio di una rievocazione storica in costume della battaglia dell'Assietta, per rendere onore al coraggio dei vecchi soldati di entrambe le parti e suggellare l'amicizia di oggi, con la partecipazione dell'"Associassion festa dël Piemont al Còl ëd l'Assieta" e del "Coordinamento rievocazioni storiche".

L'entusiasmo è contagioso, e ad arricchire il programma si sono presto aggiunti la campionessa italiana di Pole Dance Valeria Bonalume che eseguirà una performance, le ragazze del Cus Torino che disputeranno una partita dimostrativa di Rugby Seven, lo scrittore Antonio Falda che presenterà il libro "Per la libertà - il rugby oltre le sbarre", il fotografo Maurizio Puato con una mostra a tema sul movimento, intitolata naturalmente "Bogia nen" e, dalle 21.30 tanta musica dal vivo con il rock di La Hyre e Gang Band ad aprire la strada ai Monaci del Surf, ospiti d'onore del Trofeo nel bel mezzo del loro Cuervolución tour 2015, promosso dalla Tequila Cuervo!

A soddisfare l'appetito e la sete dei partecipanti ci penseranno alcune eccellenze dello street food piemontese con le loro postazioni di preparazione e vendita di hamburger, pasta fresca, birra, gelati e molto altro ancora, e la MoleCola, la cola piemontese che sosterrà l'iniziativa.

L'ingresso è gratuito: gli incassi dello street food saranno in parte devoluti alla A.S. GiuCo '97, inoltre sarà presente un Banco delle scommesse solidali, in cui si potrà "puntare" sui risultati degli incontri, punteggi, mete segnate, e vincere premi messi a disposizione da alcuni sponsor (tra cui Bricoman Italia e Gruppo Digito). Il ricavato del Banco andrà alla GiuCo'97.

L'iniziativa ha ottenuto il Patrocinio della Città di Torino, e sarà evento ufficiale di Torino2015 Capitale Europea dello Sport.

Torna su
TorinoToday è in caricamento