Eventi

La 24° edizione del treno verde arriva a Torino: Renovo tra i partner

Renovo SpA, società attiva nello sviluppo di progetti nell’ambito delle energie rinnovabili, partecipa alla conferenza stampa di chiusura del Treno Verde di Legambiente a Torino, a conclusione della sua tappa piemontese

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di TorinoToday

Renovo SpA, società attiva nello sviluppo di progetti nell'ambito delle energie rinnovabili, partecipa alla conferenza stampa di chiusura del Treno Verde di Legambiente a Torino, a conclusione della sua tappa piemontese (dal 10 al 12 aprile).

La società mantovana ha voluto sposare la campagna itinerante di Legambiente per confermare il proprio impegno nello sviluppo delle energie attraverso la promozione del progetto nazionale Energia a Km 0. L'iniziativa prevede la costruzione e la gestione di piccoli impianti cogenerativi alimentati da biomassa a filiera corta proveniente dalla manutenzione forestale, dalle potature di ulivi, vite, residui agricoli e sottoprodotti delle imprese agroalimentari (sansa, vinaccia).

Il progetto assume anche un'importante ricaduta sociale per i territori coinvolti grazie a un accordo con il consorzio CGM: a occuparsi della raccolta a livello territoriale delle biomasse e delle attività di gestione degli impianti saranno infatti individui economicamente svantaggiati affiliati a delle cooperative sociali locali.

In Piemonte, Renovo sta sviluppando iniziative che prevedono la gestione del territorio e l'efficientamento energetico di aziende industriali ed edifici pubblici. Sta studiando, inoltre, la possibilità di utilizzare l'enorme potenziale che la Regione offre con i suoi 922.826 ettari di superficie forestali che potrebbero produrre, con una corretta manutenzione, fino a 2 milioni di tonnellate di biomassa legnosa.

La Regione potrebbe contare inoltre sulle biomasse di origine agricola, con più di 300.000 tonnellate di sottoprodotti. Lo scarso utilizzo di una risorsa così importante non è però una caratteristica del solo Piemonte, ma di tutta la Penisola.

"Le biomasse rappresentano un enorme potenziale energetico inesplorato per l'economia italiana", afferma Raffaele De Berti, Direttore Finanziario di Renovo Bioenergy. "Dobbiamo renderci conto che, soprattutto in un momento di crisi, è importante puntare sulle risorse a disposizione. È assurdo che una nazione con 11 milioni di ettari di superficie forestale e oltre 17 milioni di ettari di campi coltivati sia anche tra i maggiori importatori di biomassa. Dobbiamo innescare una filiera virtuosa che valorizzi gli scarti agroforestali e li trasformi in risorse energetiche da sfruttare in termini economici".

Giunta alla sua 24° edizione, Treno Verde è la campagna nazionale di divulgazione ambientale promossa da Ferrovie dello Stato e Legambiente. Il treno sta percorrendo tutta la Penisola con l'obiettivo di promuovere, attraverso il monitoraggio scientifico e il coinvolgimento di alunni e studenti, l'informazione e la sensibilizzazione sulla sostenibilità ambientale, proponendo un modello positivo per le città del futuro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La 24° edizione del treno verde arriva a Torino: Renovo tra i partner

TorinoToday è in caricamento