menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Da 20 anni la Mole ospita il Museo del Cinema

Da 20 anni la Mole ospita il Museo del Cinema

Torino sarà capitale del cinema nel 2020

Una cabina di regia coordinerà il ricco calendario di eventi

Torino nel 2020 sarà ufficialmente città del Cinema. L'iniziativa è stata approvata mercoledì dalla Giunta comunale, su proposta degli assessori alla Cultura Francesca Leon e al Turismo Alberto Sacco, ed è promossa da Museo del Cinema e Film Commission Piemonte che proprio nel 2020 festeggeranno rispettivamente i 20 anni dal trasferimento nella Mole e il 20mo anno dalla nascita. Il progetto è stato presentato pochi giorni fa anche al Festival del Cinema di Cannes. 

Un ricco calendario di eventi 

Per realizzare il progetto che contribuirà a rendere il capoluogo piemontese più attrattivo sotto il profilo turistico, culturale e formativo, è stata istituita una Cabina di Regia coordinata dalle Divisioni Commercio, Turismo, Lavoro, Attività produttive e Sviluppo Economico e Servizi Amministrativi e Culturali insieme al Museo Nazionale del Cinema e a Film Commission Torino Piemonte, integrata dalle istituzioni che operano sul territorio torinese. La cabina di regia coordinerà i molti eventi di vario genere che verranno realizzati per l'occasione e che si articoleranno lungo 5 filoni: Torino Città del Cinema tra passato e futuro; Innovazione, tecnologia, multimedialità; Educazione e formazione; Accessibilità; Cinema e arti.

Un legame consolidato

Torino e il cinema rappresentano un binomio che ha origini lontane. Qui si è sviluppata l’industria cinematografica nazionale con la nascita dei primi teatri di posa e delle prime case di produzione  - tra cui Società Anonima Ambrosio, Itala Film - che hanno fatto della città la capitale del cinema muto italiano. Un legame quello tra la settima arte e Torino che si è consolidato nel tempo e che oggi la colloca al terzo posto in Italia, dopo Roma e Milano, come distretto del cinema. Inoltre il Politecnico, oltre ad avere un corso di Ingegneria del Cinema e della Comunicazione, propone nuove iniziative “gaming” che porteranno la nostra città all'Expo Dubai 2020.





 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Lady Dybala si annoia all'ombra della Mole: "A Torino non c'è molto da fare"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

TorinoToday è in caricamento