Eventi

'Torino a cielo aperto', al via il festival d'estate: quattro mesi di musica, arte e spettacoli in città

Dodici punti estivi sparsi in tutte le Circoscrizioni cittadine

Sarà un lungo Festival d'estate quello protagonista nei mesi caldi del capoluogo piemontese. Torino a cielo aperto è la kermesse  di eventi che dal 1 giugno al 30 settembre animerà la vita cittadina e che simboleggia, con il suo ricco calendario di proposte, il lieto ritorno dei torinesi alla abitudini culturali.

"Presentiamo il festival estivo con grande entusiasmo - ha commentato l'assessora alla Cultura, Francesca Leon - A Torino ci saranno attività culturali tutta l'estate che riguarderanno tutta la città e tutte le circoscrizioni. Un'occasione per tornare a godere dei nostri spazi - dehors, giardini, piazze - con la cultura e in sicurezza. Contiamo verso fine giugno, di avere più tempo da vivere nel corso della sera e della notte (per via dell'abolizione del coprifuoco, ndr)". 

12 punti estivi in tutta la città

Al bando della Città per l'organizzazione di Torino Cielo Aperto, hanno partecipato 42 associazioni e 12 sono state le vincitrici. Parte di quelle che comunque non hanno vinto hanno deciso di partecipare comunque sia alla programmazione, con i loro eventi. Il tutto si svolgerà in totale sicurezza, nel rispetto delle normative anti contagio e ci saranno i posti limitati per potervi accedere. Le location avranno al massimo 500 posti. Grazie alle proposte dell'assessorato alla Cultura, alla Fondazione per la Cultura Torino e al sostegno di Iren e Intesa Sanpaolo, saranno quindi 12 i punti estivi in città, dove si potrà godere di spettacoli musicali, teatrali, appuntamenti con il cinema e i grandi film, danza e ancora letture animate, incontri e attività per i ragazzi.

"L'anno scorso la manifestazione era un po' una scommessa - ha dichiarato la sindaca Chiara Appendino - e nel corso del tempo abbiamo provveduto a migliorare l'organizzazione. Il nostro primo obiettivo è stato quello di cercare di sostenere, mettendo a disposizione risorse economiche, una filiera che ha molto sofferto per le restrizioni dovute alla pandemia. 

La programmazione

A cura dell'Associazione Tedacà, torna Evergreen Fest al Parco della Tesoriera dal 4 giugno al 25 luglio con concerti, libri, incontri, spettacoli e proiezioni. Tra gli ospiti più attesi della programmazione Levante, Daria Bignardi, i Neri per Caso, Vladimir Luxuria, Federico Sirianni e Chadia Rodriguez.

Dal 15 giugno al 30 settembre invece c'è in via Carlo Bossoli, nello spazio verde all'aperto, Hiroshima Sound Garden 2021 a cura di Hiroshima Mon Amour. Protagoniste di giorno le attività per i bambini e ragazzi dai 6 ai 14 anni mentre alla sera presentazioni di libri, proiezioni di film, teatro di parola e impegno civile e molto altro.

Poi c'è sempre l'attività della Casa del Quartiere in via Morgari e all'aiuola Ginzburg, con 'E... state in casa! "che dal 1 giugno al 25 settembre propone 90 appuntamenti tra spettacoli teatrali, film, reading, djset e incontri sull' ambiente.

E ancora, 'Barriera a cielo aperto'  dal 6 giugno al 26 settembre, nell'arena Monterosa, nel Boschetto e ai Bagni pubblici di via Agliè. Letteratura, workshop, talk, concerti e una rassegna jazz proprio in via Agliè, fra aperitivi tematizzati, anche all'insegna della sostenibilità. 

Al Parco Leone Ginzburg e al Cap 10100, dal 1 giugno al 29 settembre, c'è il Ginzburg Park Festival " This must be the place", 40 giorni di eventi di spettacolo ma anche tanti dibattiti sul pensiero critico, eventi di associazione e di aggregazione. 

Al giardino di via Carlo Ignazio Giulio, il Centro Culturale l'Arteficio offre dal 9 giugno al 19 settembre, "Estate in circolo  2021". Qui sarà possibile assistere alle partite degli Europei di calcio sul grande schermo utilizzato anche per le proiezioni di oltre 40 film, oltre a godere di concerti blues e jazz e pièce teatrali. 

In giardino di via Cigna 211 dal 18 giugno al 25 settembre, grazie alla collaborazione di Spazio 211 e Blah Blah si darà vita a "Sun of the beach", un vero e proprio palcoscenico aperto a tutta la città tra concerti acustici, momenti dedicati alla poesia, proiezioni di arte visiva e letture di prosa. Protagonista la musica underground italiana e internazionale con gli esponenti più estroversi della scena contemporanea. E ancora, magia e illusionismo. Sempre qui verrà realizzata la 'spiaggia urbana' dove poter vivere veri e propri momenti di evasione. 

Dall'11 giugno al 17 luglio, "Il coraggio di essere felici" in piazza Eugenio Montale, nel cortile della Parrocchia Santa Famiglia di Nazareth: cinema e spettacoli dal vivo alla sera mentre di giorno tante attività anche per i più piccoli. 

E poi c'è l'estate al Parco del Fantastico, il Mufant in piazza Valla con una rassegna di eventi all'aperto fra appuntamenti particolari quali 'Loving the alien fest', La mostra 'Woman in wonder', laboratori, passeggiate letterarie e molto altro. 

E ancora "Cascina sotto le stelle a Cascina Rocca franca" dal 19 giugno al 4 agosto, fra aperitivi musicali, danza, incontri e appuntamenti letterari; 'E/State in Svincoli'  all'ex Cimitero di San Pietro in Vincoli dal 5 giugno al 20 settembre con talk, performances di vario tipo tra musica e teatro e un summer camp per le arti sceniche rivolti a bambini e famiglie. 

Meno cinema: una scelta voluta 

A differenza della passata edizione, Torino a cielo aperto 2021 non avrà le grandi arene cinematografiche a parte quattro location dedicate - parco Rignon, piazza del Piano, piazzale Rostagno e via Di Nanni - che saranno a disposizione per 'Cinema in famiglia' dal 2 luglio al 21 agosto, con film per tutte le fasce d'età . "Quella di non proporre le grandi arene cinematografiche è stata una scelta precisa - ha spiegato Francesca Leon - anche per agevolare le sale in città che attendono le prime uscite dei film e vivono un periodo di ripresa particolarmente difficile. Aprire le arene cinematografiche all'aperto sarebbe stato un danno per loro". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

'Torino a cielo aperto', al via il festival d'estate: quattro mesi di musica, arte e spettacoli in città

TorinoToday è in caricamento