Terra Madre Salone del Gusto, eventi diffusi e digitali: la "maratona del cibo" durerà fino ad aprile

Un lungo viaggio fra conferenze, cene in presenza con chef stellati e tanti forum sul web

Il Salone del Gusto nel 2016 si svolse al Valentino

La 13ma edizione di Terra Madre Salone del Gusto a Torino sarà globale, fisica e digitale. E, soprattutto per via della pandemia, si presenterà completamente rinnovata rispetto al passato: l'evento è in calendario dall'8 al 12 ottobre in città, ma di fatto saranno molte e ampie le possibilità offerte da questa edizione e si prolungheranno fino ad aprile 2021. La kermesse - organizzata da Slow Food, Regione Piemonte e Città di Torino - si articolerà in una serie di appuntamenti digitali, fisici e diffusi, per dare il via a una vera e propria maratona lunga sei mesi, che coinvolgerà tutti i 160 Paesi della galassia Slow Food.

Il Salone in presenza

I luoghi dove sono in programma gli appuntamenti "fisici" di Terra Madre Salone del Gusto sono quest'anno molteplici e diffusi. Le conferenze si terranno alla Centrale Nuvola Lavazza in via Bologna e alle Ogr in corso Castelfidardo dove l'8 si svolgerà il grande convegno inaugurale. E poi il Galà di Terra Madre all'Hiroshima Mon Amour il 9 ottobre. Sono poi in programma gli "Appuntamenti a tavola", prestigiose cene in presenza a Eataly prenotabili sul sito: cene a tema che daranno la possibilità di conoscere gli chef importanti di Terra Madre, tra cui Cesare Battisti, il duo Tommaso Maio-Flavio Benassi, Antonio Buono, Giuseppe Rambaldi e a concludere Daniele e Andrea Zazzeri e Antonio e Nicola Fossaceca. 

E ancora molti altri eventi ai quali per accedere saranno necessarie registrazione e prenotazione sulla piattaforma ufficiale. Tra questi, cene diffuse organizzate dall’Alleanza Slow Food dei cuochi e dalle Osterie Slow Food; degustazioni guidate gestite dalle Condotte, dalle Comunità Slow Food e da gruppi territoriali, per esaltare la biodiversità di ogni singolo territorio; mercati della Terra in cui produttori e consumatori stabiliranno un rapporto diretto.

Laboratori e "Presìdi aperti"

E poi i laboratori del gusto, da Eataly, per conoscere e approfondire temi e prodotti stimolando i sensi. Riflettori puntati su cibi, bevande ma anche persone. I laboratori si svolgeranno in realtà in due forme diverse: 20 partecipanti potranno essere presenti in sala, a godersi gli eventi nella loro forma più tradizionale, affrontando insieme ai relatori percorsi inconsueti nel mondo dei vini, dei formaggi, della birra, dei grandi salumi. Per chi però non potrà essere fisicamente presente, c'è un’alternativa: acquistare kit di degustazione e seguire l’evento in streaming. 

E' prevista inoltre una collaborazione tra Terra Madre e CinemAmbiente, grazie alla quale verranno diffuse proiezioni in cui il cibo sarà ovviamente l'assoluto protagonista. Tantissime inoltre, le iniziative che stanno prendendo corpo a livello nazionale e internazionale. Il 18 ottobre ci sarà la giornata dei Presìdi aperti: centinaia di produttori, in Piemonte e in Italia, apriranno le porte al pubblico per portare alla conoscenza di tutti, prodotti e tecniche di produzione. Dall'olio allo sciroppo di rose, dalla mozzarella al miele.  

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Terra Madre digital

La piattaforma ufficiale di Terra Madre Salone del Gusto sarà in questa edizione uno dei punti di riferimenti principali dell'evento: l'accesso sarà libero e gratuito e i contenuti verranno arricchiti mano a mano. Il programma prevede conferenze, food talk, webinar e forum classici e innovativi, costruiti ad hoc dagli esperti, studiati proprio per favorire il confronto. E la piattaforma sarà l'occasione di "vetrina" anche per i produttori, accanto all'e-commerce dove sarà possibile effettuare acquisti. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  •  Piemonte, coprifuoco dalle 23 alle 5: firmata l’ordinanza

  • Guerriglia in centro a Torino. Vetrine sfasciate, lanci di bottiglie e bombe carta. Gli agenti rispondono con cariche

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di lunedì 26 ottobre 2020. Boom di ricoveri, ma indice contagio scende

  • Coronavirus in Piemonte: il bollettino di domenica 25 ottobre 2020. Tasso di contagio al 18%

  • Domani sera a Torino due manifestazioni contro le limitazioni sul coronavirus

  • Bar e ristoranti chiusi dalle 18 ma aperti nel weekend. "Rischio di stop definitivo"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
TorinoToday è in caricamento