Spettacolo teatrale: "Le Intellettuali" al Cardinal Massaia

La Compagnia teatrale Divago presenta Le Intellettuali di Molière, sabato 14 febbraio 2015 ore 21 presso il Teatro Cardinal Massaia (Via Sospello 32 - Torino)

Rappresentata per la prima volta a Parigi al Palais Royal nella stagione 1672-73 (l'ultima di Molière) "Les femmes savantes" ("Le intellettuali") ebbe subito un gran successo di pubblico e di critica. Allora come oggi, l'argomento era di grande attualità: da un lato la critica alla funzione che certi intellettuali avevano via via assunto nella società, dall'altro l'emancipazione culturale che le donne rivendicavano ad una società che tendeva allora come oggi a relegarle al loro ruolo tradizionale. Femminismo "ante litteram" dunque, esposto agli strali della feroce ironia di Molière. Strali dai quali però non si salva neppure il mondo borghese che con la sua "sana" etica tradizionale e reazionaria si contrappone al mondo delle "intellettuali". Non ci sono quindi buoni e cattivi in questo testo geniale e divertente, ma soggetti (servi, innamorati, tartufi, bravi borghesi, vecchie pazze, casalinghe visionarie, giovinette vogliose o represse) immersi in una girandola di idee, un fuoco d'artificio fatto di temi quali la condizione femminile, il problema della coppia, l'antagonismo maschio-femmina, il rapporto cultura-stato, impegno-disimpegno ecc.

Una commedia che pare, oggi più che mai, attuale, grazie all'irresistibile vena ironica e dissacratoria di Moliere che nulla e nessuno risparmia, denudando col sarcasmo il velo di ipocrisia e conformismo di ciascun personaggio, dove la finzione non può che reggersi sull'omertosa e interessata complicità di ogni individuo, finché è possibile, unico possibile tentativo di resistere alla risata denudante delle masse.

Un allestimento essenziale che promette un'inevitabile divertimento, rinunciando a parrucche e crinoline, pur nel totale rispetto del testo, per eliminare il distanziamento offerto dal costume, optando per un'ambientazione che richiama astrattamente gli anni Trenta e rende i personaggi riconoscibili e identificabili con tipi umani ben comuni anche nel 2015... nella convinzione che gli anni corrono sul calendario ma le motivazioni dell'umano agire rimangono spesso costanti nella storia.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Visite animate e gratuite a Palazzo Cisterna: il calendario del 2020

    • Gratis
    • dal 18 gennaio al 19 dicembre 2020
    • Palazzo Cisterna
  • A piedi o in bici sul Sentiero Ritrovato: si parte da Chiusa San Michele

    • dal 4 maggio al 30 novembre 2020
    • Borgata Bennale
  • Ha riaperto Casa Lajolo: al via anche le visite guidate

    • dal 31 maggio al 31 dicembre 2020
    • Casa lajolo
  • Fase 2, la Palazzina di Caccia di Stupinigi riapre al pubblico

    • dal 26 maggio al 31 dicembre 2020
    • Palazzina di Caccia di Stupinigi
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    TorinoToday è in caricamento