Spettacolo teatrale "Concerto veneziano" replica al Teatro San Paolo

Sabato 26 aprile alle ore 21 sul palco del Teatro San Paolo di Rivoli (via Berton, 1) torna, a grande richiesta, la commedia sentimentale “Concerto Veneziano" di Niko Ferrucci, regia di Tony Skandal. Con Patrizia Battaglia e Niko Ferrucci. L.

 Concerto veneziano è una storia di sentimenti, segno che le favole sono ancora quelle che toccano più da vicino l'animo della gente. La commozione che sorprenderà gli innumerevoli spettatori che vedranno questo spettacolo non sarà causata solo dalla suggestione scenica, ma da un contenuto, da una sostanza poetica; insomma da una verità che Tony Skandal, regista di questa commedia, ha saputo realizzare al massimo servendosi della sua grande esperienza di teatro. Come nel testo, i protagonisti di questa commedia a dialogo, non hanno nome: sono un uomo e una donna, un Lui e una Lei, praticamente ciascuno di noi. La verità è che chiunque sia capace di sentimenti, arriverà ad identificarsi completamente nei personaggi e a vivere con loro questa eccezionale storia d'amore, come se fosse... la “propria” storia d'amore. Quei sentimenti comuni espressi con parole comuni; trasformati in arte, cosa assai consolante, in un tempo come questo, arido e pregno di non piccoli smarrimenti.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Torna la XXIII° edizione di Luci d'Artista: tutte le novità di quest'anno

    • Gratis
    • dal 30 ottobre 2020 al 28 febbraio 2021
    • Torino
  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento