Una serata indimenticabile con Paolo Migone e Maurizio Battista

Il 16 luglio una serata da non perdere completamente gratuita con gli spettacoli di Paolo Migone, Maurizio Battista e tante altre sorprese!

Si inizia alle 21 con lo show di Paolo Migone volto notissimo di Zelig Circus e attore dall'ironia fine e tagliente che porterà sul palco della Corte della Ristorazione le battute e le gag più riuscite del suo nuovissimo spettacolo "Italia di m...are", il suo ultimo one-man-show, che ha debuttato a Milano lo scorso gennaio.

Subito dopo andrà in scena Maurizio Battista, che con uno spettacolo senza respiro fra battute sferzanti e interminabili serie di macchiette lanciate con ironia e semplicità saprà stabilire un feeling immediato con il pubblico. Gag irriverenti capaci di scatenare le risate, specialmente quando i protagonisti sono un normalissimo marito e una normalissima moglie, colti nelle istantanee di  una vita quotidiana che trasforma ogni piccolo gesto in una occasione per ridere sulle differenze fra i generi.

Un'occasione per passare qualche ora in leggerezza e mescolare al piacere dello spettacolo dal vivo anche la passione per lo shopping con i negozi aperti sino alle 23, o approfittare di uno dei molti ristoranti del Centro Commerciale per una serata diversa dal solito.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di , potrebbe interessarti

I più visti

  • Il Castello di Moncalieri riapre al pubblico: prenotazione obbligatoria

    • dal 4 febbraio al 30 aprile 2021
    • Castello di Moncalieri
  • I Musei Reali ripartono: tutte le mostre da non perdere

    • dal 1 febbraio al 30 aprile 2021
    • Musei Reali
  • Apre a Torino la Voice Art Academy: lezioni a partire da ottobre

    • dal 1 ottobre 2020 al 31 luglio 2021
    • Voice Art Academy
  • Caravaggio ai Musei Reali: da Roma arriva il San Giovanni Battista

    • dal 25 febbraio al 30 maggio 2021
    • Galleria Sabauda
  • Potrebbe interessarti
    Torna su
    TorinoToday è in caricamento